Ondacinema | Webzine sul mondo del cinema

Recensione

Mektoub, My Love: Canto Uno

di Abdellatif Kechiche

VENEZIA 74 - Destinato a dividere le platee festivaliere, Kechiche ritorna con un affresco vitalistico ed esuberante che profuma di gioventù. Il "Canto Uno" di una possibile trilogia... (leggi)

Giuseppe Gangi

Recensione

Solo: A Star Wars Story

di Ron Howard

Spin-off sulla figura di Han Solo. Cavalca i generi ma le pretese rimangono basse, in funzione di un'avventura lineare e serrata (leggi)

Diego Testa

Recensione

Montparnasse femminile singolare

di Léonor Serraille

Un esordio convincente per Léonor Serraille, che con una frizzante dramedy generazionale vince la Caméra d'Or (leggi)

Rudi Capra

Recensione

Dogman

di Matteo Garrone

L'ultimo film di Matteo Garrone è un ritorno verso territori già esplorati, un piccolo gioiello che rimarca definitivamente la pulsione del desiderio e del riscatto (leggi)

Matteo De Simei

Recensione

They

di Anahita Ghazvinizadeh

TORINO 35 - "They" non è un film sul genere, non è un film sulla sessualità, è un film sulla complessità (leggi)

Alessandro Viale

Speciale

Speciale "They" – Intervista ad Anahita Ghazvinizadeh

Intervista esclusiva alla giovanissima autrice di "They", presentato a Cannes 2017 e recentemente distribuito in sala dal Lab80 (leggi)

Stefano Guerini Rocco

FOCUS

Recensione

Deadpool 2

di David Leitch

I fattori del successo del primo "Deadpool" tornano all'ennesima potenza. Fra azione, comicità e splatter, niente di nuovo, tutto più esagerato (e va bene così)

di Matteo Pennacchia

Recensione

Rimetti a noi i nostri debiti

di Antonio Morabito

Antonio Morabito racconta ancora una volta, confermando maestria visiva e della messa in scena, una società spietata dove le persone sono considerate solo come produttrici…

di Antonio Pettierre

Recensione

Loro 2

di Paolo Sorrentino

Nella seconda parte del suo dittico, Sorrentino approfondisce l'indagine intima su Silvio, re e buffone che ha plasmato e segnato un'epoca

di Giuseppe Gangi

Recensione

Abracadabra

di Pablo Berger

Alla sua terza pellicola, Pablo Berger dirige un film incompiuto i cui limiti formali del grottesco sono evidenti e il contenuto implode in situazioni ripetute…

di Antonio Pettierre

PIETRE MILIARI

La maman et la putain

di Jean Eustache

Smisurata per durata e intensità, la magna opera del poco prolifico ma geniale Jean Eustache sonda la disillusione post sessantottina, ma è soprattutto una straziante odissea (autobiografica) nelle molte verità della vita sentimentale dell'essere umano

di Diego Capuano

MONOGRAFIE

Robert Bresson

Autore minimalista dalla regia scarna ed essenziale, il suo cinema è intriso di una forte componente religiosa…

Robert Altman

Il destino dell'essere umano è in mano al caso. Le persone non si incontrano, né si scontrano: semplicemente…

Luchino Visconti

Dagli esordi sotto l'egida del Neorealismo e di Verga all'eleganza decadente degli ultimi lavori, ripercorriamo…

ONDASERIAL

Silicon Valley

È da poco terminata la quarta stagione della serie geek targata HBO. Facciamo una panoramica per scoprire come lo show di Mike Judge racconta il mondo dell'hi-tech attraverso una satira feroce e brillante

Taboo

Targato Bbc e spadroneggiato da Tom Hardy, "Taboo" è un oscuro racconto in costume pieno di sfumature di ogni sorta, che trae pari forza e debolezza dalla calcolata perfezione del congegno narrativo

COLONNE SONORE

Svezia, Inferno e Paradiso

Le basi della futura lounge nel kolossal di uno dei maestri italiani della musica da film

It Follows (Original Motion Picture Soundtrack)

Esordio alla colonna sonora del classe '86 Richard Vreeland, in arte Disasterpeace, la OST di "It Follows"…

Amy: The Original Soundtrack

La colonna sonora del lungometraggio dedicato all'ultima stella del soul

SPECIALI

I figli di Rosemary - il Diavolo nel cinema degli anni 70

Dopo il successo di "Rosemary's Baby", che lanciò il suo regista a livello internazionale, il…

Rupert Everett: "Il mio Wilde, simbolo di tutte le battaglie contro l'omofobia"

L'attore britannico spiega la scelta di raccontare gli ultimi anni di vita di Wilde nel…

Gocce di memoria: addio a Isao Takahata

Il suo nome è noto in Italia solo ai cinefili e agli appassionati, eppure Takahata…

Speciale registi - Il miglior film di Guillermo del Toro

A pochi giorni dalla doppia statuetta conquistata agli ultimi Academy Awards, Ondacinema ripercorre la carriera…

Seeyousound 4 - Film e bilanci

Seeyousound International Music Film Festival celebra la comunione fra cinema e musica, chiudendo la sua…

Note sparse su "The Room"

Con l'avvicinarsi dell'uscita di "The Disaster Artist" di James Franco, scopriamo chi sono Tommy Wiseau…

Speciale Premi 2017 - I migliori secondo Ondacinema

In attesa della Classifica finale, Ondacinema ha assegnato i propri riconoscimenti al meglio dell'annata cinematografica…

I film del 2017 - La classifica dei nostri lettori

Sesto appuntamento con il lancio del gioco più atteso dell'anno. La redazione vuole i suoi…

QUESTA SETTIMANA IN TV

Solo gli amanti stanno svegli

Mentre prima e seconda serata sfamano ogni languore passeggero (d'auteur o solidamente mainstream, in una parabola spericolata che va da…

ULTIME RECENSIONI

Benvenuto in Germania!

di Simon Verhoeven

Diallo e i membri della famiglia Hartmann non potrebbero essere più diversi: richiedente asilo nigeriano il primo, benestanti bavaresi…

Il dubbio - Un caso di coscienza

di Vahid Jalilvand

Iran Oggi. Un incidente, due classi sociali e una verità in sospeso. Jalilvand bilancia l'indagine psicologica e sonda difficoltà…

Cosa dirà la gente

di Iram Haq

La regista norvegese di origine pakistana Iram Haq racconta le peripezie di una sedicenne rifiutata dalla famiglia per i suoi atteggiamenti…

1945

di Ferenc Török

Il cinema ungherese è una realtà. 1945 di Ferenc Török lo dimostra senza nessun equivoco

Manuel

di Dario Albertini

Dario Albertini, al suo primo lungometraggio, si accosta alla forma documentaristica che gli è cara per applicarla al racconto di…

Eva

di Benoît Jacquot

Benoît Jacquot adatta il romanzo "Eva" di James Hadley Chase, già trasposto sul grande schermo da Joseph Losey. Il risultato, però,…

A Beautiful Day - You Were Never Really Here

di Lynne Ramsay

In questo cupo thriller metropolitano ispirato a "Taxi Driver", Joaquin Phoenix interpreta un vendicatore solitario che lotta contro…

L'isola dei cani

di Wes Anderson

La stop-motion è il terreno perfetto per l'incontro fra l'iconografia giapponese e i punti fermi della poetica di Wes Anderson

La mélodie

di Rachid Hami

Lavoro elegante, dal lodevole e sincero impegno "didattico" ma che fa fatica ad allinearsi con i tempi e le meccaniche del cinema

Avengers: Infinity War

di Joe Russo,Anthony Russo

Pigra avventura corale che rincorre il sogno del fan, "Infinity War" bombarda i sensi dello spettatore ma dimentica le emozioni

Loro 1

di Paolo Sorrentino

Sorrentino realizza il suo ambizioso affresco sull'età berlusconiana, narrandone la crisi del tardo impero. Servillo non interpreta…

I fantasmi d'Ismael

di Arnaud Desplechin

CANNES 70 - Desplechin apre il Festival di Cannes con un "pastiche" che rielabora temi e figure del suo cinema, affrontando i fantasmi…