Ondacinema

Le classifiche del 2019

Il 2019 si chiude definitivamente con lo speciale delle classifiche. Dopo aver decretato i migliori in ogni categoria, eccoci arrivati alla pubblicazione dei migliori film dell'anno. Vince "Parasite" di Bong Joon-ho, già Palma d'oro a Cannes e miglior film straniero ai Golden Globes. Ed è una vittoria che ci suggerisce alcune riflessioni. La prima è che è un film che ha messo d'accordo tutti, dato che ha conquistato, esattamente come "Il filo nascosto" l'anno scorso, tutte e tre le graduatorie: quella della redazione, quella dei nostri lettori e quella del forum di Ondarock. Curioso, in secondo luogo, notare poi come il film coreano non abbia conquistato alcun premio individuale, né sia stato particolarmente menzionato al primo posto nelle classifiche dei singoli redattori: si tratta, insomma, di una vittoria dovuta alla costanza, al fatto che la pellicola è piaciuta a tutti (o quasi) e che tutti, dunque, l'hanno inserita nella propria top ten anche se non al primo posto.
Il 2019 si chiude con altre considerazioni che possiamo sottolineare:
1. Il ritorno del cinema targato Corea del sud. Oltre al primo posto, infatti, da Seul arriva "Burning" di Lee Chang-dong e "Mademoiselle" di Park Chan-wook (prodotto nel 2016 ma valido ai fini delle votazioni perché distribuito, appunto, l'anno scorso);
2. Netflix, che ci piaccia o no, è una realtà con cui dobbiamo fare i conti. Non è solo indiscutibilmente la piattaforma streaming in grado di produrre le cose migliori (e in questo le altre società, Amazon in testa, devono ancora inseguire), ma è anche un "luogo" virtuale dove alcuni cineasti, come Martin Scorsese o Noah Baumbach, hanno trovato una libertà d'azione che le major americane non erano in grado di assicurare, dovendo fare i conti con i riscontri del botteghino al momento della distribuzione;
3. Il rappresentante della tradizione classica hollywoodiana, strano a dirsi, continua ormai ad essere Quentin Tarantino, presenza fissa delle nostre classifiche e affezionato alla sala come luogo ideale per la visione del film;
4. Pochi i film italiani nei primi 25 posti, quest'anno. E solo uno, "Martin Eden" strappa una posizione nei primi dieci. Va comunque detto che le liste compilate dai redattori, che troverete dopo la classifica redazionale, danno la possibilità di scoprire diversi altri titoli.
Dicevamo di "Parasite" che ha messo d'accordo noi e i nostri lettori abituali. Ma l'intesa tra noi e voi, va detto, si estende a quasi tutta l'annata cinematografica. L'unico elemento di forte differenza rimane "Joker", che nella nostra classifica rimane fuori dai primi posti, mentre conquista posizioni molto alte sia tra i lettori, sia fra gli utenti di Ondarock.
Buona lettura e, come sempre, buone (re)visioni.

CLASSIFICA DELLA REDAZIONE


1

Parasite

di Bong Joon-ho

103 voti


2

The Irishman

di Martin Scorsese

96 voti


3

Burning - L’amore brucia

Lee Chang-dong

86 voti

 
# titolo regista voti
4 C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD Quentin Tarantino 81
5 STORIA DI UN MATRIMONIO Noah Baumbach 78
6 DOLOR Y GLORIA Pedro Almodóvar 48
7 L'UFFICIALE E LA SPIA Roman Polański 47
8 MARTIN EDEN Pietro Marcello 44
9 MADEMOISELLE Park Chan-wook 40
10 TRAMONTO László Nemes 38
 
11 I figli del fiume giallo Jia Zhangke 36
12 La casa di Jack Lars von Trier 33
13 Oro verde - C’era una volta in Colombia Ciro Guerra, Cristina Gallego 31
14 Joker Todd Phillips 24
15 Ritratto della giovane in fiamme Céline Sciamma 23
16 Il traditore Marco Bellocchio 21
17 Tesnota Kantemir Balagov 16
18 Il corriere - The Mule Clint Eastwood 15
19 La favorita Yorgos Lanthimos 14
20 John McEnroe - L’impero della perfezione Julien Faraut 11
21 I fratelli Sisters Jacques Audiard 10
21 Il paradiso probabilmente Elia Suleiman 10
23 La famosa invasione degli orsi in Sicilia Lorenzo Mattotti 9
24 Vox Lux Brady Corbet 9
25 Ricordi? Valerio Mieli 8
25 Vice - L'uomo nell'ombra Adam McKay 8

CLASSIFICHE DEI REDATTORI DI ONDACINEMA

CLAUDIO FABRETTI

1. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
2. Joker (Todd Phillips)
3. The Irishman (Martin Scorsese)
4. La favorita (Yorgos Lanthimos)
5. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
6. Parasite (Bong Joon-ho)
7. Il traditore (Marco Bellocchio)
8. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
9. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
10. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
 
11. Cena con delitto - Knives Out (Rian Johnson)
12. Ritratto della giovane in fiamme (Céeline Sciamma)
13. Martin Eden (Pietro Marcello)
14. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
15. The Nest - Il nido (Roberto De Feo)
16. Il colpevole - The Guilty (Gustav Möller)
17. Bangla (Phaim Bhuyian)
18. Green Book (Peter Farrelly)
19. Noi (Jordan Peele)
20. Il gioco delle coppie (Olivier Assayas)
 

Miglior regia
Martin Scorsese ("The Irishman")

Miglior attore
Joaquin Phoenix ("Joker")

Miglior attrice
Olivia Colman ("La favorita")

Miglior sceneggiatura
Pedro Almodóvar ("Dolor y gloria")

Miglior fotografia
Claire Mathon ("Ritratto della giovane in fiamme")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Miglior colonna sonora
Marco Messina e Sacha Ricci ("Martin Eden")

Rivelazione dell'anno
Noémie Merlant & Adèle Haenel ("Ritratto della giovane in fiamme")

Miglior opera prima
"The Nest - Il nido (Roberto De Feo)

Miglior coppia
Scarlett Joahnsson e Adam Driver ("Storia di un matrimonio")

GIUSEPPE GANGI

1. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
2. The Irishman (Martin Scorsese)
3. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
4. Parasite (Bong Joon-ho)
5. La casa di Jack (Lars von Trier)
6. Martin Eden (Pietro Marcello)
7. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
8. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
9. Mademoiselle (Park Chan-wook)
10. I fratelli Sisters (Jacques Audiard)
 
11. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
12. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
13. Toy Story 4 (Josh Cooley)
14. Climax (Gaspar Noé)
15. Tramonto (László Nemes)
16. La mafia non è più quella di una volta (Franco Maresco)
17. Il gioco delle coppie (Olivier Assayas)
18. John McEnroe - L'impero della perfezione (Julien Faraut)
19. Tesnota (Kantemir Balagov)
20. La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi)
 

Miglior regia
Martin Scorsese ("The Irishman")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y gloria")

Miglior attrice
Scarlett Johansson ("Storia di un matrimonio")

Miglior sceneggiatura
Lee Chang-dong, Oh Jung-mi ("Burning - L'amore brucia")

Miglior fotografia
Claire Mathon ("Ritratto della giovane in fiamme")

Miglior montaggio
Aline Hervé, Fabrizio Federico ("Martin Eden")

Miglior colonna sonora
Jo Yeong-wook ("Mademoiselle")

Rivelazione dell'anno
Darya Zhovnar ("Tesnota")

Miglior opera prima
"Tesnota" di Kantemir Balagov

Miglior coppia
Kim Min-hee e Kim Tae-ri ("Mademoiselle")
Brad Pitt e Leonardo Di Caprio ("C'era una volta a... Hollywood")

Fuori tempo/fuori sala
"Hotel by the River" di Hong Sang-soo
"An Elephant Sitting Still" di Hu Bo
"The Beach Bum" di Harmony Korine
"The Lighthouse" di Robert Eggers
"High Life" di Claire Denis
"Too Old To Die Young" di Nicolas Winding Refn

MATTEO DE SIMEI

1. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
2. Martin Eden (Pietro Marcello)
3. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
4. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
5. Parasite (Bong Joon-ho)
6. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
7. Tramonto (László Nemes)
8. Mademoiselle (Park Chan-wook)
9. Vice - L'uomo nell'ombra (Adam McKay)
10. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
 
11. La mafia non è più quella di una volta (Franco Maresco)
12. Joker (Todd Phillips)
13. The Irishman (Martin Scorsese)
14. La favorita (Yorgos Lanthimos)
15. La casa di Jack (Lars von Trier)
16. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
17. John McEnroe - L'impero della perfezione (Julien Faraut)
18. Dov'è il mio corpo? (Jeremy Clapin)
19. Midsommar (Ari Aster)
20. Tesnota (Kantemir Balagov)
 

Miglior regia
Quentin Tarantino ("C'era una volta a... Hollywood")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y gloria")

Miglior attrice
Kim Min-hee ("Mademoiselle"), Olivia Colman ("La favorita")

Miglior sceneggiatura
Céline Sciamma ("Ritratto della giovane in fiamme")

Miglior fotografia
Mátyás Erdély ("Tramonto")

Miglior montaggio
Aline Hervé, Fabrizio Federico ("Martin Eden")

Miglior colonna sonora
Jo Yeong-wook ("Mademoiselle")

Rivelazione dell'anno
Juli Jakab ("Tramonto")

Miglior opera prima
"Dov'è il mio corpo?" di Jeremy Clapin

Miglior coppia
Adam Driver e Scarlett Johansson ("Storia di un matrimonio")
Brad Pitt e Leonardo Di Caprio ("C'era una volta a... Hollywood")

CARLO CEROFOLINI

1. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
2. John McEnroe - L'impero della perfezione (Julien Faraut)
3. Tramonto (László Nemes)
4. L'ufficiale e la Spia (Roman Polański)
5. Parasite (Bong Joon-ho)
6. Il corpo della sposa - Flesh Out (Michela Occhipinti)
7. Che fare quando il mondo va in fiamme? (Roberto Minervini)
8. The Rider - Il sogno di un cowboy (Chloé Zhao)
9. La vita invisibile di Euridíce Gusmão (Karim Aïnouz)
10. Beautiful Things (Giorgio Ferrero, Federico Biasin)
 
11. Captive State (Rupert Wyatt)
12. I fratelli Sisters (Jacques Audiard)
13. Normal (Adele Tulli)
14. Il gioco delle coppie ( Olivier Assayas)
15. Martin Eden (Pietro Marcello)
16. Vice - L’uomo nell’ombra (Adam McKay)
17. La favorita (Yorgos Lanthimos)
18. Un valzer tra gli scaffali (Thomas Stuber)
19. Joker (Todd Phillips)
20. La belle époque (Nicolas Bedos)
 

Miglior regia
László Nemes ("Tramonto")

Miglior attore
Jean Dujardin ("L'ufficiale e la spia")

Miglior attrice
Scarlett Johansson ("Storia di un matrimonio")

Miglior sceneggiatura
Bong Joon-ho ("Parasite")

Miglior fotografia
Mátyás Erdély ("Tramonto")

Miglior montaggio
Aline Hervé, Fabrizio Federico ("Martin Eden")

Miglior colonna sonora
Andrea Koch ("Normal")

Rivelazione dell'anno
Denise Sardisco ("Martin Eden")

Miglior opera prima
"Il corpo della sposa - Flesh Out" (Michela Occhipinti)

Migliori inediti
"Maternal" (Laura Delpero); "Waves" (Trey Edward Shults); "Buio" (Emanuela Rossi)

ALBERTO MAZZONI

1. Burning – L’amore brucia (Lee Chang-dong)
2. Parasite (Bong Joon-ho)
3. C'era una volta... a Hollywood (Quentin Tarantino)
4. Mademoiselle (Park Chan-wook)
5. Il traditore (Marco Bellocchio)
6. La favorita (Yorgos Lanthimos)
7. Border - Creature di confine (Ali Abbasi)
8. Tramonto (László Nemes)
9. La famosa invasione degli orsi in Sicilia (Lorenzo Mattotti)
10. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
 
11. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
12. Storia di un matrimonio (Noam Baumbach)
13. Vice - L'uomo nell'ombra (Adam McKay)
14. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
15. La casa di Jack (Lars Von Trier)
16. Martin Eden (Pietro Marcello)
17. 5 è il numero perfetto (Igort)
18. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
19. The Irishman (Martin Scorsese)
20. Joker (Todd Phillips)
 

Miglior regia: Bong Joon-ho (“Parasite”)

Miglior attore: Antonio Banderas (“Dolor y gloria”)

Miglior attrice: Kim Min-hee (“Mademoiselle”)

Miglior sceneggiatura: Lee Chang-dong (“Burning - L'amore brucia”)

Miglior colonna sonora:  Johnny Greenwood ("Il filo nascosto", "A Beautiful Day")

Miglior fotografia: Robbie Ryan (“La favorita”)

Miglior montaggio: Aline Hervé, Fabrizio Federico (“Martin Eden”)

Rivelazione dell'anno: Jeon Jong-seo (“Burning”)

Miglior opera prima: "5 è il numero perfetto" di Igort

Miglior coppia
Kim Min-hee e Kim Tae-ri (“Mademoiselle”); Noémie Merlant e Adèle Haenel (“Ritratto di una giovane in fiamme”)

STEFANO SANTOLI

1. The Irishman (Martin Scorsese)
2. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
3. Parasite (Bong Joon-oh)
4. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Taratino)
5. Martin Eden (Pietro Marcello)
6. La famosa invasione degli orsi in Sicilia (Lorenzo Mattotti)
7. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
8. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
9. Il paradiso probabilmente (Elia Suleiman)
10. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Cristina Gallego Ciro Guerra
 
11. Selfie (Agostino Ferrante)
12. Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan (Martin Scorsese)
13. John McEnroe - L'impero della perfezione (Julien Faraut)
14. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
15. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
16. Border - Creature di confine (Ali Abbasi)
17. Toy Story 4 (Josh Cooley)
18. Joker (Todd Phillips)
19. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
20. La vita invisibile di Eurídice Gusmão (Karim Aïnouz)
 

Miglior regia
Bong Joon-oh ("Parasite")

Miglior attore
Joaquin Phoenix ("Joker"), Luca Marinelli ("Martin Eden")

Miglior attrice
Noémie Merlant, Adèle Haenel ("Ritratto della giovane in fiamme")

Miglior sceneggiatura
Steven Zaillian ("The Irishman")

Miglior fotografia
Robert Richardson ("C'era una volta a... Hollywood")

Miglior montaggio
Alin Hervé, Fabrizio Federico (Martin Eden)

Miglior colonna sonora
Alberto Iglesias ("Dolor y gloria")

Rivelazione dell'anno
José Acosta ("Oro verde - C'era una volta in Colombia")

Miglior opera prima
Tesnota (Kantemir Balagov)

Miglior coppia
Brad Pitt e Leonardo Di Caprio ("C'era una volta a... Hollywood")

MIRKO SALVINI

1. Parasite (Bong Joon-ho)
2. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
3. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
4. The Irishman (Martin Scorsese)
5. Mademoiselle (Park Chan-wook)
6. Tramonto (László Nemes)
7. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
8. Martin Eden (Pietro Marcello)
9. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
10. Le verità (Hirokazu Kore-eda)
 
11. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
12. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
13. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
14. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
15. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
16. The Rider - Il sogno di un cowboy (Chloé Zhao)
17. Noi (Jordan Peele)
18. Ad Astra (James Gray)
19. Ancora un giorno (Raùl de la Fuente, Damian Nenow)
20. Il paradiso probabilmente (Elia Suleiman)
 

Miglior regia
Roman Polanski ("L'ufficiale e la spia")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y gloria")

Miglior attrice
Lupita Nyong'o ("Noi")

Miglior sceneggiatura
Bong Joon-ho, Jin Won-han ("Parasite")

Miglior fotografia
Claire Mathon ("Ritratto della giovane in fiamme")

Miglior montaggio
Yang Jin-mo ("Parasite")

Miglior colonna sonora
Jo Yeong-wook ("Mademoiselle")

Rivelazione dell'anno
KiKi Lane ("Se la strada potesse parlare")

Miglior opera prima
"Atlantique" di Mati Diop

Miglior coppia
Noémie Merlant e Adèle Haenel ("Ritratto della giovane in fiamme")

ALESSANDRO CORDA

1. The Irishman (Martin Scorsese)
2. Martin Eden (Pietro Marcello)
3. Joker (Todd Phillips)
4. Parasite (Bong Joon-ho)
5. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
6. C’era una volta a… Hollywood (Quentin Tarantino)
7. Dolor y gloria (Pedro Almodovar)
8. Vice - L’uomo nell’ombra (Adam McKay)
9. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
10. La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi)
 
11. Noi (Jordan Peele)
12. Green Book (Peter Farrelly)
13. Benvenuti a Marwen (Robert Zemeckis)
14. La favorita (Yorgos Lantimos)
15. Ad Astra (James Gray)
16. Panama Papers (Steven Sodebergh)
17. Glass (M. Night Shyamalan)
18. Peterloo (Mike Leigh)
19. Il primo re (Matteo Rovere)
20. Tramonto (László Nemes)
 

Miglior regia
Martin Scorsese ("The Irishman")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y gloria")

Miglior attrice
Olivia Colman ("La favorita")

Miglior sceneggiatura
Bong Joon-ho, Kim Dae ("Parasite")

Miglior fotografia
Lawrence Sher ("Joker")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Miglior colonna sonora
Marco Messina, Sacha Ricci ("Martin Eden")

ALESSIO BOTTONE

1. C’era una volta a… Hollywood (Quentin Tarantino)
2. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
3. I fratelli Sisters (Jacques Audiard)
4. L’ufficiale e la spia (Roman Polański)
5. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
6. The Irishman (Martin Scorsese)
7. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
8. La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi)
9. Mademoiselle (Park Chan-wook)
10. Oro verde - C’era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
 
11. Parasite (Bong Joon-ho)
12. Cena con delitto - Knives Out (Rian Johnson)
13. Toy Story 4 (Josh Cooley)
14. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
15. Vice - L’uomo nell’ombra (Adam McKay)
16. Suspiria (Luca Guadagnino)
17. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
18. Benvenuti a Marwen (Robert Zemeckis)
19. Atlantique (Mati Diop)
20. Selfie (Agostino Ferrente)
 

Miglior regia
Quentin Tarantino ("C’era una volta a… Hollywood")

Miglior attore
Adam Driver ("Storia di un matrimonio")

Miglior attrice
Zhao Tao (“I figli del fiume giallo”), Margot Robbie (“C’era una volta a… Hollywood”)

Miglior sceneggiatura
Jia Zhangke (“I figli del fiume giallo”)

Miglior fotografia
Pawel Edelman (“L’ufficiale e la spia”)

Miglior montaggio
Yang Jin-mo (“Parasite”)

Miglior colonna sonora
Thom Yorke (“Suspiria”)

Rivelazione dell'anno
Kim Tae-ri (“Mademoiselle”)

Miglior opera prima
“Atlantique” di Mati Diop

Miglior coppia
Joaquin Phoenix e John C. Reilly (“I fratelli Sisters”)

GIANCARLO USAI

1. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
2. La casa di Jack (Lars von Trier)
3. Il paradiso probabilmente (Elia Suleiman)
4. Tesnota (Kantemir Balagov)
5. Il traditore (Marco Bellocchio)
6. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Cristina Gallego, Ciro Guerra)
7. Noi (Jordan Peele)
8. Benvenuti a Marwen (Robert Zemeckis)
9. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
10. Parasite (Bong Joon-ho)
 
11. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
12. Pinocchio (Matteo Garrone)
13. Il signor Diavolo (Pupi Avati)
14. Nevermind (Eros Puglielli)
15. La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi)
16. Che fine ha fatto Bernadette? (Richard Linklater)
17. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
18. The Farewell - Una bugia buona (Lulu Wang)
19. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong) 
20. Toy Story 4 (Josh Cooley)
 

Miglior regia
Quentin Tarantino ("C'era una volta a... Hollywood")

Miglior attore
Matt Dillon ("La casa di Jack")

Miglior attrice
Lupita Nyong'o ("Noi")

Miglior sceneggiatura
Elia Suleiman ("Il paradiso probabilmente")

Miglior fotografia
David Gallego ("Oro verde - C'era una volta in Colombia")

Miglior montaggio
Jeremiah O'Driscoll ("Benvenuti a Marwen")

Miglior colonna sonora
Nicola Piovani ("Il traditore")

Rivelazione dell'anno
Darya Zhovnar ("Tesnota")

Miglior opera prima
"Tesnota" di Kantemir Balagov

Miglior coppia
Leonardo DiCaprio & Brad Pitt ("C'era una volta a... Hollywood")

DIEGO CAPUANO

1. The Irishman (Martin Scorsese)
2. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
3. Burning - L’amore brucia (Lee Chang-dong)
4. L’ufficiale e la spia (Roman Polański)
5. Rolling Thunder Revue: Martin Scorsese racconta Bob Dylan (Martin Scorsese)
6. Parasite (Bong Joon-ho)
7. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
8. La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi)
9. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
10. C’era una volta a… Hollywood (Quentin Tarantino)
 
11. I fratelli Sisters (Jacques Audiard)
12. John McEnroe - L’impero della perfezione (Julien Faraut)
13. Tesnota (Kantemir Balagov)
14. Selfie (Agostino Ferrente)
15. Dov’è il mio corpo? (Jérémy Clapin)
16. Il traditore (Marco Bellocchio)
17. Martin Eden (Pietro Marcello)
18. Dilili a Parigi (Michel Ocelot)
19. Vice - L’uomo nell’ombra (Adam McKay)
20. La douleur (Emmanuel Finkiel)
 

Miglior regia
Martin Scorsese ("The Irishman")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y gloria")

Miglior attrice
Mélanie Thierry ("La douleur")

Miglior sceneggiatura
Pedro Almodóvar ("Dolor y gloria")

Miglior fotografia
Robert Richardson ("C’era una volta a… Hollywood")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Rivelazione dell'anno
Darya Zhovner ("Tesnota")

Miglior opera prima
"Tesnota" di Kantemir Balagov

Miglior coppia
Alessandro Antonelli e Pietro Orlando (“Selfie”)

ANTONIO PETTIERRE

1. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
2. Parasite (Bong Joon-ho)
3. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
4. Joker (Todd Phillips)
5. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
6. Mademoiselle (Park Chan-wook)
7. Martin Eden (Pietro Marcello)
8. Vice - L'uomo nell'ombra (Adam McKay)
9. Captive State (Rupert Wyatt)
10. I fratelli Sisters (Jaques Audiard)
 
11. The Irishman (Martin Scorsese)
12. Benvenuti a Marwen (Robert Zemeckis)
13. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
14. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
15. Carmen y Lola (Arantxa Echevarria)
16. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
17. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
18. Tesnota (Kantemir Balagov)
19. La paranza dei bambini (Claudio Giovannesi)
20. Il gioco delle coppie (Olivier Assayas)
 

Miglior regia
Bong Joon-ho ("Parasite")

Miglior attore
Joaquin Phoenix ("Joker", "I fratelli Sisters")

Miglior attrice
Scarlett Johansonn ("Storia di un matrimonio")

Miglior sceneggiatura
Noah Baumbach ("Storia di un matrimonio"), Lee Chang-dong e Oh Jung-mi ("Burning - L'amore brucia")

Miglior fotografia
Chung Chung-hoon ("Mademoiselle")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Miglior colonna sonora
Alexandre Desplat ("I fratelli Sisters")

Miglior coppia
Kim Min-hee e Kim Tae-ri ("Mademoiselle"), Noémie Merlant e Adèle Haenel ("Ritratto della giovane in fiamme")

Rivelazione dell'anno
Kim Tae-ri ("Mademoiselle")

Miglior oper prima
"Tesnota" di Kantemir Balagov

Migliori inediti
"La Gomera" di Corneliu Porumboiu
"Bergmal" di Runar Runarsonn
"Yokogao" di Koji Fukada

MATTEO PERNINI

1. The Irishman (Martin Scorsese)
2. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
3. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
4. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
5. Parasite (Bong Joon-ho)
6. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
7. La casa di Jack (Lars von Trier)
8. Tesnota (Kantemir Balagov)
9. John McEnroe - L'impero della perfezione (Julien Faraut)
10. The mule - Il corriere (Clint Eastwood)
 
11. Martin Eden (Pietro Marcello)
12. Il gioco delle coppie (Olivier Assayas)
13. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
14. Il traditore (Marco Bellocchio)
15. Dolor y Gloria (Pedro Almodóvar)
16. Che fine ha fatto Bernadette? (Richard Linklater)
17. Vox Lux (Brady Corbet)
18. Mademoiselle (Park Chan-wook)
19. Suspiria (Luca Guadagnino)
20. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
 

Miglior regia
Martin Scorsese ("The Irishman")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y Gloria")

Miglior attrice
Scarlett Johansson ("Storia di un matrimonio")

Miglior sceneggiatura
Lee Chang-dong e Oh Jung-mi ("Burning - L'amore brucia")

Miglior fotografia
Hong Kyeong-pyo ("Burning - L'amore burcia")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Miglior colonna sonora
Mowg ("Burning - L'amore brucia")

Rivelazione dell'anno
Darya Zhovnar ("Tesnota")

Miglior opera prima
"Tesnota" di Kantemir Balagov

Miglior coppia
Brad Pitt e Leonardo DiCaprio ("C'era una volta a... Hollywood")

Fuori sala
"Under the Silver Lake" di David Robert Mitchell
"Hotel by the River" di Hong Sang-soo
"The Lighthouse" di Robert Eggers
"Too Old to Die Young" di Nicolas Winding Refn

PIETRO S. CALO'

1. La casa di Jack (Lars von Trier)
2. The Irishman (Martin Scorsese)
3. Parasite (Bong Joon-ho)
4. Tramonto (László Nemes)
5. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
6. C'era una volta... a Hollywood (Quentin Tarantino)
7. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
8. I figli del giume giallo (Jia Zhangke)
9. La famosa invasione degli orsi in Sicilia (Lorenzo Mattotti)
10. Mademoiselle (Park Chan-wook)
 
11. Dov'è il mio corpo? (Jérémy Clapin)
12. Il primo re (Matteo Rovere)
13. Joker (Todd Phillips)
14. La favorita (Yorgos Lanthimos)
15. Stanlio e Ollio (Jon S. Baird)
16. Green Book (Peter Farrelly)
17. Il professore e il pazzo (Farhad Safinia)
18. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
19. Il traditore (Marco Bellocchio)
20. Alita (Robert Rodriguez)
 

Miglior regia
Bong Joon-ho ("Parasite")

Miglior attore
Matt Dillon ("La casa di Jack")

Miglior attrice
Rachel Weisz ("La favorita")

Miglior sceneggiatura
Lee Chang-dong, Oh Jung-mi ("Burning - L'amore brucia")

Miglior fotografia
Mátyás Erdély ("Tramonto")

Miglior montaggio
Kim Jae-Bum, Kim Sang-beom ("Mademoiselle")

Miglior opera prima
"Dov'è il mio corpo?" diJérémy Clapin

Miglior coppia
Robert De Niro e Al Pacino, Robert De Niro e Joe Pesci ("The Irishman")

EUGENIO RADIN

1. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
2. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
3. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
4. Mademoiselle (Park Chan-wook)
5. Parasite (Bong Joon-oh)
6. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
7. The Irishman (Martin Scorsese)
8. Martin Eden (Pietro Marcello)
9. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
10. Tramonto (László Nemes)
 
11. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
12. Vice - L'uomo nell'ombra (Adam McKay)
13. Joker (Todd Phillips)
14. Noi (Jordan Peele)
15. La Favorita (Yorgos Lanthimos)
16. Il traditore (Marco Bellocchio)
17. Tesnota (Kantemir Balagov)
18. Benvenuti a Marwen (Robert Zemeckis)
19. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
20. Il gioco delle coppie (Olivier Assayas)
 

Miglior regia
Quentin Tarantino ("C'era una volta a... Hollywood")

Miglior attore
Joaquin Phoenix ("Joker"), Luca Marinelli ("Martin Eden")

Miglior attrice
Scarelt Johansson ("Storia di un matrimonio")

Miglior sceneggiatura
Noah Baumbach ("Storia di un matrimonio")

Miglior fotografia
Mátyás Erdély ("Tramonto")

Miglior montaggio
Yang Jin-mo ("Parasite")

Miglior colonna sonora
-

Rivelazione dell'anno
Kim Tae-ri ("Mademoiselle")

Miglior opera prima
"Tesnota" Kantemir Balagov

Miglior coppia
Scarelt Johansson e Adam Driver ("Storia di un matrimonio")

RUDI CAPRA

1. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
2. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
3. The Irishman (Martin Scorsese)
4. Parasite (Bong Joon-ho)
5. Mademoiselle (Park Chan-wook)
6. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
7. La casa di Jack (Lars Von Trier)
8. Il traditore (Marco Bellocchio)
9. Pinocchio (Matteo Garrone)
10. Oro verde – C’era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
 
11. The Rider - Il sogno di un cowboy (Chloe Zhao)
12. I fratelli Sisters (Jacques Audiard)
13. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
14. Il paradiso probabilmente (Elia Suleiman)
15. Suspiria (Luca Guadagnino)
16. Midsommar - Il villaggio dei dannati (Ari Aster)
17. Ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
18. La famosa invasione degli orsi in Sicilia (Lorenzo Mattotti)
19. L’ufficiale e la spia (Roman Polański)
20. John McEnroe - L'impero della perfezione (Julien Faraut)
 

Miglior regia
Noah Baumbach ("Storia di un matrimonio")

Miglior attore
Pierfrancesco Favino ("Il traditore")

Miglior attrice
Zhao Tao ("I figli del fiume giallo")

Miglior sceneggiatura
Oh Jung-mi, Lee Chang-dong ("Burning - L'amore brucia")

Miglior fotografia
Éric Gautier ("I figli del fiume giallo")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Miglior colonna sonora
Lim Giong ("I figli del fiume giallo")

Rivelazione dell'anno
Kim Tae-ri ("Mademoiselle")

Miglior coppia
Scarlett Johansson e Adam Driver ("Storia di un matrimonio")

DIEGO TESTA

1. Tramonto (László Nemes)
2. Vox Lux (Brady Corbet)
3. Ricordi? (Valerio Mieli)
4. Burning - L'amore brucia (Lee Chang-dong)
5. Tesnota (Kantemir Balagov)
6. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
7. Parasite (Bong Joon-ho)
8. Midsommar (Ari Aster)
9. Mademoiselle (Park Chan-wook)
10. Dov'è il mio corpo? (Jérémy Clapin)
 
11. Il ritratto della giovane in fiamme (Céline Sciamma)
12. Glass (M. Night Shyamalan)
13. La casa di Jack (Lars von Trier)
14. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
15. Il gioco delle coppie (Olivier Assayas)
16. I fratelli Sisters (Jacques Audiard)
17. Vice (Adam McKay)
18. Suspiria (Luca Guadagnino)
19. C'era una volta a… Hollywood (Quentin Tarantino)
20. Ad astra (James Gray)
 

Miglior regia
László Nemes ("Tramonto")

Miglior attore
Matt Dillon ("La casa di Jack")

Miglior attrice
Olivia Colman ("La favorita")

Miglior sceneggiatura
Bong Joon-ho ("Parasite")

Miglior fotografia
Manuel Alberto Claro ("La casa di Jack")

Miglior montaggio
Desideria Rayner ("Ricordi?")

Miglior colonna sonora
Mowg ("Burning - L'amore brucia")

Rivelazione dell'anno
Darya Zhovnar ("Tesnota")

Miglio opera prima
"Tesnota" di Kantemir Balagov

Miglior coppia
Zhao Tao e Liao Fan ("I figli del fiume giallo")

MASSIMILIANO SPERI

1. Oro verde - C'era una volta in Colombia (Ciro Guerra, Cristina Gallego)
2. Dolor y gloria (Pedro Almodóvar)
3. L'ufficiale e la spia (Roman Polański)
4. Il corriere - The Mule (Clint Eastwood)
5. The Irishman (Martin Scorsese)
6. Martin Eden (Pietro Marcello)
7. La vita invisibile di Eurídice Gusmão (Karim Aïnouz)
8. I figli del fiume giallo (Jia Zhangke)
9. C'era una volta a... Hollywood (Quentin Tarantino)
10. La mafia non è più quella di una volta (Franco Maresco)
 
11. I morti non muoiono (Jim Jarmusch)
12. Un giorno di pioggia a New York (Woody Allen)
13. Storia di un matrimonio (Noah Baumbach)
14. Panama papers (Steven Soderbergh)
15. Il sindaco del Rione Sanità (Mario Martone)
16. Grazie a Dio (François Ozon)
17. Che fare quando il mondo è in fiamme? (Roberto Minervini)
18. L'età giovane (Jean-Pierre e Luc Dardenne)
19. Effetto Domino (Alessandro Rossetto)
20. Western Stars (Thom Zimny, Bruce Springsteen)
 

Miglior regista
Roman Polanski ("L'ufficiale e la spia")

Miglior attore
Antonio Banderas ("Dolor y gloria")

Miglior attrice
Zhao Tao ("I figli del fiume giallo")

Miglior sceneggiatura
Franco Maresco, Claudia Uzzo, Francesco Guttuso, Giuliano La Franca, Uliano Greca ("La mafia non è più quella di una volta")

Miglior fotografia
Francesco Di Giacomo e Alessandro Abate ("Martin Eden")

Miglior montaggio
Thelma Schoonmaker ("The Irishman")

Miglior colonna sonora
AA.VV. ("C'era una volta a Hollywood")

Miglior coppia
Adam Driver e Scarlet Johansson ("Storia di un matrimonio")

 

Fuori sala

No. 7 Cherry Lane (Yonfan)

Blanco En Blanco (Théo Court)

About Endlessness (Roy Andersson)

Adults In The Room (Costa-Gavras)

 

CLASSIFICA DEI LETTORI

# titolo voti
1 398
2 252
3 246
4 215
5 Storia di un matrimonio 206
6 Dolor y gloria 155
7 La favorita 151
8 La casa di Jack 149
9 L'ufficiale e la spia 106
10 Martin Eden  98
11 Midsommar - Il villaggio dei dannati  89
12 Burning  86
13 Green Book  77
14 Il traditore  69
15 Noi  68

CLASSIFICA DEL FORUM

# titolo voti
1 162
2 148
3 132
4 Joker  107
4 Storia di un matrimonio  79
6 Burning - L'amore brucia  76
7 La favorita  73
8  72
9 L'ufficiale e la spia  57
10 Il traditore  48