La materia oscura del cinema

del 08/11/2014

La seconda settimana di novembre si caratterizza per una spiccata propensione a una pulsione di violenza e morte, dalla follia partorita dal genio kubrickiano alle inchieste sul brigantaggio di Rosi, dalle ossessioni granguignolesche di Neil Jordan alla carnalità almodovariana (senza dimenticare Fincher, Haneke e Van Sant). Ma c'è spazio anche per una disamina umana dal respiro maggiormente benevolo come testimoniano le pellicole di Scola, Loach, Elliott e Kechiche. Per il resto è una "materia oscura" ad aleggiare e pervadere le nostre tv in questa settimana di cinema.


Domenica 9 novembre

Il film del giorno:

Full Metal Jacket di Stanley Kubrick (0:10, Rete 4)

full.metal.jacket_01Una delle più grandi rappresentazioni cinematografiche sull'assurdità della guerra. Forse l'opera più disperata di Kubrick, quella che sancisce la fine di ogni residua illusione sulla natura dell'uomo e sulle sue possibilità di salvezza. L'alienante disumanizzazione dell'addestramento fa da preludio alla guerra combattuta sulle aride e funeree terre vietnamite. In preda a una spaventosa assuefazione della violenza, Joker e tutti gli altri sopravvissuti divengono simboli del regresso dell'individuo a uno stato infantile e primitivo, fino alla marcia di Topolino, cantata dai marines nelle battute finali. Imponente e imprescindibile la colonna sonora di Abigail Mead (pseudonimo di Vivian Vanessa Kubrick, figlia del regista).





Gli altri film da vedere:
Un maledetto imbroglio di Pietro Germi (20:40, Class TV)
Gli spietati di Clint Eastwood (21:30, Rete 4)
Il mio amico Eric di Ken Loach (22:55, La7D)
Klimt di Raoul Ruiz (23:40, Rai5)
Fight Club di David Fincher (0:45, Rai 4)
Shame di Steve McQueen (1:15, Laeffe)


Lunedì 10 novembre

Il film del giorno:

Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (21:35, Rai Storia)

salvatore.giulianoIl capolavoro di Rosi non è solo un film sulla vita di uno tra i più potenti banditi italiani ma il resoconto siciliano a cavallo tra gli anni quaranta e gli anni sessanta. In mezzo alle peripezie del personaggio, incedono la mafia, il banditismo, il potere politico ed economico. Fino a trasformare l'inchiesta di Rosi in una impeccabile tragedia sociale. Il cadavere di Giuliano nel cortile della sua casa di Castelvetrano (inquadrato senza pietà in apertura di film) e la sequenza della strage di Portella della Ginestra rimangono oggi impresse nell'immaginario collettivo della cinematografia mondiale.






Gli altri film da vedere:
Priscilla la regina del deserto di Stephan Elliott (21:10, Laeffe)
The Raid - Redenzione di Gareth Evans (23:05, Rai 4)
Tutti gli uomini del presidente di Alan J. Pakula (23:45, Iris)
Niente da nascondere di Michael Haneke (0:10, La7D)
Retrospettiva di Leningrado (parte 5-6) di Alexandr Sokurov (1:20, Rai 3)


Martedì 11 novembre

Il film del giorno:

La famiglia di Ettore Scola (23:00, Rai Movie)

la.famigliaUna famiglia come tante della media borghesia romana a cavallo del novecento. La macchina da presa si sofferma su Carlo, dal battesimo fino al compimento delle ottanta candeline, nel mezzo l'interscambio generazionale, le tradizioni, i mille avvenimenti. Scritto da Scola insieme a Fulvio Scarpelli e Ruggero Maccari, "La famiglia" rappresenta l'epitome del cinema del regista, che ha come punto focale lo scorrere del tempo e come esso possa cambiare le persone. Girato in modo incantevole e recitato ancor meglio. Fu presentato in concorso al quarantesimo Festival di Cannes senza tuttavia ricevere alcuna onorificenza.






Gli altri film da vedere:
Per qualche dollaro in più di Sergio Leone (21:00. Iris)
Cous Cous di Abdellatif Kechiche (21:15, Rai 5)
Indiscreto di Stanley Donen (21:15, Rai Movie)
Natural Born Killers - Assassini nati di Oliver Stone (23:10, Rai 4)
A Serious Man di Ethan e Joel Coen (23:40, Rsi La1)
Per un pugno di dollari di Sergio Leone (0:15, Iris)


Mercoledì 12 novembre

Il film del giorno:

La legge del desiderio di Pedro Almodovar (23:10, Rai Movie)

la.legge.del.desiderioIl sesto lungometraggio del regista castigliano è quello che, con tutta probabilità, lo ha reso celebre nel nostro paese. Pablo (Poncela) è innamorato di Juan (Molina) ma non è corrisposto. Ripiega allora le sue attenzioni sul violento Antonio (Banderas). Intanto Tina (Maura), sorella di Pablo, è pronta a confessare al fratello uno sconvolgente segreto. Pellicola tra le più scandalose e trasgressive (ma anche complesse, come la profonda ricerca dell'identità), "La ley del deseo" è un concentrato di carne, incesto e morte dove Almodovar eccede volutamente fino a rasentare il cattivo gusto. Ma volente o nolente questa è la legge umana del desiderio (e del cinema, non a caso Pablo nel film esercita la professione di regista).





Gli altri film da vedere:
Lolita di Adrian Lyne (21:10, Cielo)
Heartburn - Affari di cuore di Mike Nichols (21:15, Rai Movie)
Una vita tranquilla di Claudio Cupellini (4:30, Rai Movie)
L'amante del prete di Georges Franju (4:40, Iris)


Giovedì 13 novembre

Il film del giorno:

Intervista col vampiro di Neil Jordan (21:00, Iris)

intervista.col.vampiroSan Francisco, 1993. Il vampiro Louis de Point de Lac (Pitt) si concede al giornalista Daniel Malloy (Slater) per un'intervista col fine di mettere in luce i secoli di supplizi derivanti dall'essere immortali e inumani. Tratto dall'omonimo romanzo della scrittrice Ann Rice, autrice anche della sceneggiatura, il film di Jordan è il racconto di una sanguinolenta ossessione che tocca i temi della bellezza e della poesia, a volte forzando anche un po' troppo la mano. Opera dall'enorme budget capace di guadagnare oltre 230 milioni di dollari, è altresì sorretta da un cast artistico (Pitt su tutti ma anche la piccola Dunst) e tecnico (la scenografia di Dante Ferretti, la musica di Elliot Goldenthal) in stato di grazia.





Gli altri film da vedere:
Ieri, oggi, domani di Vittorio De Sica (21:05, Rai 3)
Blade 2 di Guillermo Del Toro (22:45, Rai 4)
Magnolia di Paul Thomas Anderson (23:40, Iris)
La ciociara di Vittorio De Sica (23:55, Rai Movie)
Ricky - Una storia d'amore e libertà di François Ozon (0:00, Rai Movie)
Lo specchio scuro di Robert Siodmark (2:45, Rai 1)
Arlington Road - L'inganno di Mark Pellington (3:05, Iris)


Venerdì 14 novembre

Il film del giorno:

Materia oscura di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti (21:20, Rai 5)

materia.oscura"Un progetto che si propone di raccontare una realtà italiana poco esplorata, evidenziando il rapporto tra sperimentazione bellica e natura, anche tramite preziosi materiali d'archivio". Così l'associazione Corso Salani ha motivato la scelta di premiare il documentario della coppia D'Anolfi-Parenti incentrato sugli esperimenti delle forze armate in Sardegna, l'isola più militarizzata d'Europa. In particolare il reportage si concentra sul poligono del Salto di Quirra, in provincia di Cagliari, sede di misteriose attività missilistiche e spaziali portatrici di inquinamento, epidemie e malattie. Opera che contrappone la Natura all'uomo come macchina da guerra, "Materia oscura" annulla la parola lasciando che siano le sole immagini a parlare, a emozionare e soprattutto a far riflettere.




Gli altri film da vedere:
Pollo alle prugne di Vincent Paronnaud e Marjane Satrapi (21:00, Laeffe)
Juno di Jason Reitman (21:10, La 5)
Alì di Michael Mann (23:00, Iris)
Elephant di Gus Van Sant (2:45, Laeffe)


Sabato 15 novembre

Il film del giorno:

Serpico di Sidney Lumet (21:10, La7)

serpicoFrank Serpico (un giovane ma già grande Al Pacino) è un poliziotto americano di origini italiane che scova e denuncia la diffusa corruzione dei suoi ufficiali. Dopo essere stato emarginato e aver ricevuto incessanti minacce di morte vincerà la sua battaglia non senza aver rischiato davvero la pelle. Ma schifito e deluso lascerà tutto per trasferirsi in Svizzera. È un film oggi divenuto un cult principalmente per l'intensa interpretazione di Pacino ma che è soprattutto diretto magistralmente, con Lumet che pone enfasi ai dettagli e all'ambientazione (una New York malata dall'interno), superando il superficiale e retorico adattamento cinematografico di una storia vera.





Gli altri film da vedere:
Trappola criminale di John Frankenheimer (23:25, Rete 4)
Il silenzio del mare di Jean Pierre Melville (5:30, Rai 3)