La Quaresima è anche per il cinefilo

del 22/02/2015

Con alle spalle il Carnevale ha inizio la Quaresima anche per i cinefili, in una settimana dove il buon cinema è davvero parco nel palinsesto televisivo. Ma andando alla ricerca dei film perduti tra i vari canali alcuni pezzi pregiati siamo riusciti a recuperarli e segnalarli, seppur celati nell'etere, a volte, nella notte fonda più adatta a chi soffre d'insonnia che agli amanti del cinema. Ma tant'è... tocca pure fare qualche piccolo sacrificio. Stranamente, poi, c'è una maggiore ricchezza di film thriller e gialli, come a dire: allenate la vista se volete scoprire chi vuole assassinare il buon cinema in tv.



Domenica 22 febbraio

Il film del giorno
L'anno scorso a Marienbad di Alain Resnais (0:50, Iris

anno_scorso_a_marienbad_tvOpera concettuale e di estremo rigore formale, il maestro francese porta sullo schermo un soggetto di Alain Robbe-Grillet teorico e principale rappresentante del Nouveau Roman. La (de)costruzione della memoria di un uomo che incontra una donna in una villa dopo un anno dal loro primo incontro, in cui si sono promessi amore, porta a un'esplorazione psicanalitica dei personaggi. Film cristallizzato nel tempo e nello spazio che gioca sulla fallibilità e mutazione della memoria, vinse il Leone d'oro alla Mostra di Venezia del 1961 e, a distanza di decenni, rimane un capolavoro del cinema mondiale.






Gli altri film
The Hours di Stephen Daldry (0:20, RSI La1)
Gilda di Charles Vidor (0:25, La7D)
Killer Joe di William Friedkin (0:25, Rai 4)
Ha Ha Ha di Hong Sang-soo (1:45, Rai 3)


Lunedì 23 febbraio

Il film del giorno
Niente da nascondere di Michael Haneke (0:25, La7D

niente_da_nascondere_tvIl regista austriaco mette in scena l'ennesima rappresentazione claustrofobica del male. Questa volta colpisce un giornalista letterario e la sua famiglia la cui vita ricca e tranquilla viene sconvolta dall'arrivo di misteriose videocassette che li riprendono a loro insaputa. In un crescendo di angoscia, l'uomo crede che il persecutore anonimo sia legato dal suo passato. Ma il male è esterno o interno? Stiamo parlando di una vittima o di un carnefice? Daniel Auteuil interpreta il giornalista in modo inquietante e la moglie Juliette Binoche è bella e stupita dallo scoperta di un lato oscuro del marito. Haneke vinse il premio per la miglior regia al 58° Festival di Cannes.





Gli altri film
Ragazze interrotte di James Mangold (21:00, Laeffe)
Fargo di Joel & Ethan Coen (1:15, Laeffe)
Oki's Movie di Hong Sang-soo (1:25, Rai 3)


Martedì 24 febbraio

Il film del giorno
La calda notte dell'ispettore Tibbs di Norman Jewison (21:15, Rai Movie)

ispettore_tibbs_tvL'ispettore Tibbs, investigatore della polizia di Filadelfia, si trova per caso alla stazione ferroviaria della piccola cittadina di Sparta nel Mississipi. Nella notte accade un omicidio e lo sceriffo locale non ha di meglio che arrestarlo visto che è un nero ed è pieno di soldi e solo questo lo rende un sospetto. Inizia così il confronto/scontro tra lo sceriffo Gillespie (un monumentale Rod Stiger) e l'ispettore Tibbs (Sidney Poitier in una delle sue migliori interpretazioni) tra pregiudizi e violenze razziste, latifondisti che ancora dettano legge e capitalisti industriali che vorrebbero prenderne il posto, povertà culturale e miseria fisica, in un giallo politico coraggioso (il film è del 1967 e non si scherza(va) su queste cose negli Usa) diretto con mano ferma e la giusta suspense dal canadese Jewison. Cinque premi Oscar nel 1968 (tra cui miglior film e miglior attore per Steiger). A distanza di quasi cinquant'anni rimane un film ancora godibile e da ammirare.



Gli altri film
Terraferma di Emanuele Crialese (21:15, Rai 5)
Tra le nuvole di Jason Reitman (21:15, Rete 4)
Dal tramonto all'alba di Robert Rodriguez (23:00, Rai 4)
L'assassino di Jesse James per mano del codardo Robert Ford di Andrew Dominik (23:25, Iris)
Il sospetto di Thomas Vinterberg (23:30, RSI La1)
Mystic River di Clint Eastwood (23:35, Rete 4)


Mercoledì 25 febbraio

Il film del giorno
Seven di David Fincher (21:00, Iris

seven_tvUn film degli anni 90 che ha introdotto un'altra maschera di serial killer - uomo nero. In una città avvolta in una luce scura e plumbea e immersa in una pioggia onnipresente, l'anziano detective Somerset (Morgan Freeman), a una settimana dalla pensione, si mette alla caccia del killer John Doe (Kevin Spacey) insieme al giovane e irrequieto Mills (Brad Pitt). I sette peccati capitali sono messi in scena dal serial killer con sette efferati delitti come monito della decadenza morale dell'umanità in una visione tragica che ben rappresenta il male della società contemporanea. Un film crudele e nichilista per un Fincher che da subito dimostra di essere un autore con una voce propria e originale.





Gli altri film
Io e Marley di David Frankel (21:10, La5)
La nona porta di Roman Polanski (23:20, Rete 4)
Stavisky, il grande truffatore di Alain Resnais (2:35, Rete 4)
I padroni della notte di James Gray (2:55, Rai Movie)


Giovedì 26 febbraio

Il film del giorno
Reality di Matteo Garrone (21:15, Rai Movie

reality_tvLuciano (Aniello Arena) è un uomo simpatico e divertente che fa il pescivendolo in una borgata napoletana e vive di piccole truffe organizzate insieme alla moglie. Quando la famiglia lo spinge a partecipare a un provino per la trasmissione "Il Grande Fratello", Luciano diviene vittima di un ossessione che lo porterà alla rovina economica e alla pazzia. Parabola sulla società dell'immagine dove la finzione della messa in scena effettuata dalla televisione diviene la sola e unica realtà. Il privato è spettacolo e la realizzazione personale diviene il desiderio di apparire, unica via per la affermazione del proprio io. Garrone muove la macchina da presa con movimenti e inquadrature controllatissime per una messa in scena geometrica dove i personaggi si muovono come in un teatro dell'assurdo. Grand Prix speciale della Giuria al Festiva di Cannes 2012, l'opera di Garrone si può annoverare tra i capolavori del cinema italiano del nuovo secolo.



Gli altri film 
On the Road di Walter Selles (21:00, Iris)
Number 23 di Joel Schumacher (23:55, Rai Movie)
Legami! di Pedro Almodovar (0:15, Cielo)
Il colore dei soldi di Martin Scorsese (2:40, Rai 1)


Venerdì 27 febbraio

Il film del giorno
Ronin di John Frankenheimer (21:05, Rai 3)

ronin2_tvUn gruppo di ex spie di varie agenzie senza lavoro dopo la fine della Guerra Fredda viene ingaggiato per recuperare una valigetta dal contenuto misterioso a un boss della mafia russa. Tra inseguimenti in auto (rigorosamente girati dal vero) al cardiopalma, sparatorie, inganni e tradimenti, la vicenda si dipana tra la Costa Azzurra, la Provenza e Parigi con un ritmo serrato e continui colpi di scena. Sam (Robert De Niro) e Vincent (Jean Reno) stringeranno un'alleanza per non far cadere nelle mani dell'IRA e della mafia russa la valigetta. Attori in stato di grazia, una scrittura affilata (tra gli sceneggiatori David Mamet sotto pseudonimo), una regia dinamica, fanno di "Ronin" un thriller malinconico dalla struttura narrativa compatta e cinematograficamente interessante da vedersi, con personaggi descritti con profondità ed emblematici di scenari politici completamente mutati.



Gli altri film
Grindhouse - A prova di morte di Quentin Tarantino (21:15, Mediaset Italia 2)
Copycat - Omidici in serie di Jon Amiel (21:15, Rai Movie)
Il colore della notte di Richard Rush (0:15, Rete 4)
The Paperboy di Lee Daniels (0:25, Rai 2)


Sabato 28 febbraio

Il film del giorno
The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese (21:10, Sky Cinema1)

the_wolf_of_wall_street_tvAffresco del mondo del capitalismo finanziario selvaggio, Martin Scorsese narra con vitalità e maestria la parabola di Jordan Belford, giovane squalo (pardon, lupo) della finanza che contribuirà a intossicare il mercato con la diffusione di titoli spazzatura. Tra droghe, sesso e denaro, Belford farà un viaggio andata e ritorno dalle stalle alle stelle che mostra bene l'ingordigia e il senso di autodistruzione dell'uomo moderno. Di Caprio strepitoso nell'interpretazione di Belford, ma Jonah Hill, nella parte del sodale e amico Donnie Azoff, non è da meno.






Gli altri film
Quel che resta del giorno di James Ivory (21:10, La7)
Gunny di Clint Eastwood (21:30, Rete 4)
Munich di Steven Spielberg (1:35, Rai Movie)
Il mestiere della armi di Ermanno Olmi (1:45, Rai 1)