La settimana antiborghese

del 30/11/2014

Una settimana ricca di spunti cinematografici interessanti e che sembra voler tracciare un ideale percorso tra i meandri dell'ipocrisia borghese, che sia attraverso i codici del Dogma 95 di "Festen" o quelli del cinema politico di Elio Petri. Ancora, potrete lasciarvi sedurre dall'ultimo capolavoro di Haneke o da Sergio Leone. A voi la scelta

 

Domenica 30 Novembre

Il film del giorno:

ladonnachecanta_guidatv_01La donna che canta di Denis Villeneuve (23.15, Rai 5).
Quarto lungometraggio del regista canadese. Siamo a Montreal e nelle prime sequenze assistiamo alla lettura di un testamento, è quello della madre di Jeanne e Simon che indurrà la donna, poi seguita dal fratello, a mettersi sulle tracce dei propri famigliari, di un passato sconosciuto nel Libano violentato dalla guerra. Attraverso lo stile votato al realismo granitico, il ricorso al flashback che ci porta negli anni 80 libanesi, vediamo affrescare il ritratto sanguigno e lancinante di una donna e della storia recente del Medio Oriente. Un'opera ambiziosa che, attraverso un uso strumentale dei numeri e della matematica, racconta le contraddizioni di un popolo, chiamato a raccogliere una sfida più grande di sé. 

 



Gli altri film da vedere

Transsiberian di Brad Anderson (23.15, Rai 4)
Larry Flint - Oltre lo scandalo di Milos Forman (1.20, LaEffe)
Il tempo si è fermato di Ermanno Olmi (1.45, Rai tre)
Da qui all'eternità di Fred Zinneman (2.00, La7)
Gli ultimi di Vito Pandolfi (3.05, Rai Tre)


Lunedì 1 Dicembre

Il film del giorno:

amour_guidatvAmour di Michael Haneke (21.00, LaEffe).
Da non perdere la prima serata di LaEffe con il capolavoro - e film più bello del 2012 - del regista austriaco. Jean-Louis Trintignant e Emmanuelle Riva sono una anziana coppia che si ama da tutta una vita. Tutto sembra scorrere con la regolarità del quotidiano finché la protagonista comincerà ad accusare i primi accenni di un malessere che man mano la invaliderà. La vita matrimoniale e il marito ne usciranno a pezzi. E l'estrema conseguenza sarà fare di amore e morte due facce della stessa prova d'amore.

 




Gli altri film da vedere

State of Play di Kevin MacDonald (21.00, Iris)
Occhio indiscreto di Howard Franklin (20.40, ClassTV)
Flight di Robert Zemeckis (21.10, RSI LA1)
Un anno vissuto pericolosamente di Peter Weir (23.20, Iris)
Il minestrone di Sergio Citti (01.20, Rai Movie)
Retrospettiva di Stalingrado di Alexandr Sokurov (1.25, Rai Tre)


Martedì 02 Dicembre

Il film del giorno:

leone_guidatvC'era una volta il West di Sergio Leone (21.00, Iris).
Primo capitolo della trilogia del tempo è un western nato da un soggetto di Leone, Bertolucci e Argento e adottato dalla Paramount Pictures. Una lingua di terra, impreziosita dall'unica fonte d'acqua nel deserto, quindi promettente ricchezza, è al centro di un contenzioso che si risolverà in un massacro, quando Morton (proprietario della ferrovia) manderà un sicario a risolvere a suo modo la questione. In Italia fu successo fin dal 1968, anno di rilascio del film e ad oggi è considerato all'unisono una tappa apicale nell'elegia della frontiera.





Gli altri film da vedere

Miseria e nobiltà di Mario Mattòli (21.05, Tv2000)
Gli amori folli di Alain Resnais (21.15, Rai 5)
Pacific Rim di Guillermo del Toro (21.05, RSI LA1)
The Bourne Legacy di Tony Gilroy (21.15, Rete 4)
Carrie - Lo sguardo di Satana di Brian De Palma (23.00, Rai 4)
...e ora parliamo di Kevin di Lynne Ramsay (23.35, RSI LA1)


Mercoledì 03 Dicembre

Il film del giorno:

festen_guidatvFesten di Thomas Vinterberg (23.35, Iris).
Premio speciale della regia a Cannes, è il film meglio riuscito del discepolo del dogma vontrieriano. Camera a mano, luce naturale e virtuosismo tecnico votato all'essenzialità sono il metodo che dà sostanza al merito: la borghesissima celebrazione del sessantesimo compleanno di Helge, patriaca della aristocratica famiglia Klingenfeldt. Una "festa" che è in realtà la resa dei conti finale della miserrima ipocrisia dei convenuti e dove il tipico discorso di elogio da banchetto gaudente si trasforma in una agghiacciante invettiva contro la benpensante apparenza borghese.





Gli altri film da vedere

The burning Plain - Il confine della solitudine di Guillermo Arriaga (21.00, Iris)
La croce di ferro di Sam Peckinpah (0.50, Rai Movie)
Yakuza di Sidney Pollack (1.50, Iris)
La ragazza di Bube di Luigi Comencini (2.55, Rai Movie)


Giovedì 04 Dicembre

Il film del giorno

singleman_guidatvA Single Man di Tom Ford (21.15, Rai Movie).
Unico e brillante film dello stilista prestato al cinema, basato sul romanzo di Christopher Isherwood "Un uomo solo". Chiamato a una prova magistrale, Colin Firth è George Falconer, un insegnante inglese omosessuale al suo ultimo giorno di vita. Ha deciso, infatti, di suicidarsi. Neanche a dirlo, lo stile del film rispecchia una eleganza innata che ha fatto storcere qualche naso di fronte a tale ricercatezza formale. Ma, non farsi sedurre dalla colonna sonora di Shigeru Umebayashi e Abel Korzeniowski, la scenografia di Dan Bishop a corroborare una messinscena perfetta, è pressoché impossibile.





Gli altri film da vedere

Tutti i santi giorni di Paolo Virzì (21.05, Rai Tre)
The Town di Ben Affleck (21.10, Italia Uno)
Nato il 4 Luglio di Oliver Stone (0.35, Iris)


Venerdì 05 Dicembre

Il film del giorno

damselsindistress_01Damsels in distress - Ragazze allo sbando di Whit Stillman (23.25, RSI LA1).
Nel 2012 questa sferzante commedia americana ha attraversato sottotraccia la nostra stagione cinematografica. Un motivo in più per recuperarla senza la sconveniente paura della solita americanata. Violet (Greta Gerwig pre Frances Ha) è il leader di un gruppo di frivole ragazze che cerca di aiutare universitari problematici attraverso un particolare programma da loro ideato. Teen Movie per curiosi di derivazioni da Brat-Pack, il film si dipana come una acuta, ironica, logorroica dissertazione sugli Stati Uniti. Sempre a favore della visione segnaliamo la prova carismatica di Greta Gerwig.





Gli altri film da vedere

Noi non siamo come James Bond di Mario Balsamo (21.15, Rai 5)
Caccia a Ottobre rosso di John McTiernan (21.15, Rai Movie)
Into the Wild - Nelle terre selvagge di Sean Penn (23.35, Rai Movie)
I recuperanti di Ermanno Olmi (2.00, Rai Tre)


Sabato 06 Dicembre

Il film del giorno:

indagine_petriIndagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri (21.00, Iris).
Serata interamente dedicata a Elio Petri, quella del canale Iris. In prima serata, un capolavoro indiscusso detentore del premio Oscar al miglior film straniero nel 1971. Il commissario della sezione Omicidi (Gian Maria Volontè) nel giorno della sua promozione uccide la propria amante. Lo stesso, forte della propria insospettabilità, disporrà nella scena del crimine una serie di prove a suo carico. "Qualunque impressione faccia su di noi, egli è un servo della legge, quindi appartiene alla legge e sfugge al giudizio umano" - ci dice Kafka citato nei fotogrammi finali del film.





Gli altri film da vedere

Uccidete la colomba bianca di di Andrew Davis (21.10, La 7)
Senza tregua di John Woo (21.30, Rete 4)
La classe operaia va in paradiso di Elio Petri (23.15, Iris)
Ipotesi di reato di Roger Michell (23.35, Rete 4)
Le paludi della morte di Ami Mann (0.35, Rai Movie)