09.04.2013

Come Ken Loach ricorda la Thatcher

Il regista britannico Ken Loach sembra non essersi fatto intenerire dalla scomparsa della Lady di Ferro Margaret Thatcher. L'autore di "Piovono pietre" e "Il vento che accarezza l'erba" ha dichiarato: "Margaret Thatcher è stata il primo ministro più controverso e distruttivo dei tempi moderni. La disoccupazione di massa, la chiusura di fabbriche, le comunità distrutte: questa è la sua eredità. Era una combattente e il suo nemico era la classe operaia inglese. Le sue vittorie sono state aiutate dai capi politici corrotti del Partito laburista e di molti sindacati. È a causa di politiche avviate da lei che siamo in questo casino oggi.. La Thatcher era la suonatrice di organetto e Blair era la scimmia». E ha ricordato l'amicizia tra il dittatore cileno Augusto Pinochet e la Thatcher, la quale ha chiamato Nelson Mandela terrorista. Per onorarla, ha detto il regista "privatizziamo il suo funerale. Lo mettiamo sul mercato e accettiamo l'offerta più economica. È quello che avrebbe voluto".

ken_loach