06.04.2015

David Lynch annuncia che non tornerà a Twin Peaks



Con un messaggio su Facebook e qualche tweet sull'altro celebre social network, 
David Lynch ha annunciato che si tirerà indietro dalla produzione del tanto atteso sequel di "Twin Peaks" di cui sarebbe dovuto essere autore e regista di 9 nuovi episodi. La motivazione sembra di tipo economico, poiché afferma che, dopo un anno e quattro mesi di trattative, il budget offerto non è sufficiente per realizzare lo show com'è nelle sue intenzioni; ha aggiunto che ha già avvertito gli amici del cast della sua decisione, suggerendo che la Showtime potrebbe andare avanti col progetto anche senza di lui.

I portavoce di Showtime hanno replicato poco dopo, manifestando stupore per le parole di Lynch, dicendo che credevano di essere vicini a un accordo. E che anche loro, da amanti del mondo di Twin Peaks, sperano ancora di riportarlo in vita insieme a Mark Frost e a David Lynch. Chissà se la decisione del regista di Missoula sia definitiva, oppure, se si tratta di una mossa per far alzare il budget alla produzione, in maniera tale da non dover accettare alcun compromesso.