03.11.2014

"E.N.D. The Movie" - Horror in crowdfunding

E.N.D. THE MOVIE - I tre corti di Federico Greco, Luca Alessandro, Domiziano Cristopharo e Allegra Bernardoni vogliono diventare un film. Per farlo, però, hanno bisogno dell'aiuto degli internauti.
E di un crowdfunding su Indiegogo.

Dopo World War Z (Brad Pitt), Maggie (Schwarzenegger), Zombieland (Bill Murray) e la carovana infinita di viral movie a cui il cinema mondiale ci ha sovraesposti, cos'altro si può raccontare? E.N.D. - THE MOVIE ha anche l'ambizione di usare gli zombi per raccontare la storia di alcuni personaggi nell'arco di 10 anni. Dall'inizio dell'epidemia - diffusa da un vettore molto particolare ma comunissimo, la cocaina – fino al giorno in cui le cose si saranno messe così male che sarà molto difficile distinguere un uomo vero da uno zombi.
La campagna su Indiegogo è stata avviata allo scopo di completare il progetto, i cui due primi segmenti sono stati già realizzati. Il terzo segmento sarà realizzato a dicembre 2014.

Il link alla campagna: https://www.indiegogo.com/projects/e-n-d-the-movie
Il promo del film: https://vimeo.com/108179709
il teaser del film: https://vimeo.com/107896560

E.N.D. - THE MOVIE è anche su
Facebook https://www.facebook.com/E.N.D.theMovie
e su Twitter https://twitter.com/ENDthemovie

E.N.D. - LA STORIA

Day Zero. Italia, 2010: in un'agenzia di pompe funebri, il proprietario, l'autista dei carri funebri e il
tanatoesteta sono costretti a fronteggiare la nascita di un'epidemia diffusa a causa di una partita di
cocaina tagliata male. Presto, i soldi diventano il vettore principale del morbo e i cadaveri pronti per
l'inumazione si svegliano nelle loro bare.
Cinque anni dopo, quando l'epidemia ha ormai divorato l'intero pianeta, in un'altra parte del
mondo, un militare e una donna incinta sono circondati dagli zombie in una casa nel bosco. Quando
la donna partorisce, l'uomo comprende che non ha più alcuna speranza di sopravvivere.
Day Zero, 2333 giorni dopo: il mondo in rovina, devastato da scenari post apocalittici, è diviso in due
fazioni. Qualcuno dei personaggi si è salvato, ma gli altri... gli altri sono rimasti esseri umani. I
rapporti di forza tra zombie e uomini si sono ribaltati completamente al punto che è diventato
difficile distinguere un Homo Sapiens da uno... Z Sapiens.
E.N.D. è anche una riflessione sulla morte e sulla società contemporanea, raccontata attraverso un
pretesto narrativo ribaltato rispetto al solito: dopo 10 anni dall'epidemia gli zombie si sono evoluti e
hanno "fatto rete", e sono loro a essere attaccati dagli Homo Sapiens che invece si sono involuti e
sono diventati sempre più efferati e bestiali. Al punto da non farsi scrupoli a sacrificare gli elementi
deboli della loro collettività (gli anziani) nelle loro ronde contro "i mostri".
Ma i mostri, nella nostra storia, sono loro.