02.12.2013

I migliori film del 2013 secondo Sight&Sound

Arriva la classifica dei migliori film dl 2013 anche da parte di Sight & Sound, magazine mensile del prestigioso British Film Institute. A vincere è il portentoso (e spaventoso) documentario di Joshua Oppenheimer, "The Act of Killing"; il podio è completato dal blockbuster d'autore "Gravity" e da "La vita di Adele" di Kechiche. A metà classifica si segnala la presenza de "La grande bellezza" dell'italianissimo Sorrentino, mentre in chiusura c'è un ex-aequo tra l'ultima fatica di Lav Diaz e "Lo sconosciuto del lago", film che si è guadagno il primo posto nella top ten dei Cahiers du Cinéma. Quattro su dieci sono inediti in Italia, sebbene "France Ha" sia stato proiettato durante l'ultimo Torino Film Festival.

1. The Act of Killing (Joshua Oppenheimer)
2. Gravity (Alfonso Cuaron)
3. Blue is the Warmest Color (Abdellatif Kechiche)
4. The Great Beauty (Paolo Sorrentino)
5. Frances Ha (Noah Baumbach
)
6. A Touch of Sin (Jia Zhang-ke)
7. Upstream Color (Shane Carruth)
8. The Selfish Giant (Clio Barnard)
9. Norte, the End of History (Lav Diaz)
9. Stranger By The Lake (Alain Guiraudie)