19.02.2011

L'Iran trionfa a Berlino

“Nader & Simin, A separation”, opera seconda di Asghar Farhadi (“About Elly”) trionfa alla 61° Berlinale. Oltre all’Orso d’Oro per il miglior film, la pellicola iranianiana ha vinto in entrambe le categorie attoriali, uomini e donne, premiati con due orsi d’argento collettivi. Il Gran Premio della Giuria è andato a “The Turin Horse” dell’ungherese Bèla Tarr (noto al pubblico cinefilo per “Satantango”), che ha vinto anche il premio Fipresci della Critica. Orso d’Argento per la regia di “Schlafrankheit” al tedesco Ulrich Koehler. A “The Forgiveness of Blood” di Joshua Marston è andato il premio per la migliore sceneggiatura.