31.05.2017

Lo sguardo dell’Oriente nel cinema a Bologna

La Cineteca di Bologna ospita dal 1 al 4 giugno prossimo un doppio prestigioso appuntamento, la Taiwan Week, in collaborazione con il Ministero della Cultura di Taiwan e l'Ufficio di Rappresentanza di Taipei e la prima parte della quattordicesima edizione di Asian Film Festival.
Sedici i lungometraggi presentati nell'arco di quattro giornate intense, con la presentazione del meglio della recente produzione taiwanese, tra nuove commedie d'autore, film di genere e nuovi talenti.
Tra gli altri, il bellissimo "The kids" di Sunny Yu, coming of age malinconico e struggente, il doloroso e intenso "Lost daughter" di Jacob Chen, il thriller "White lies, black lies", e l'horror "The bride".
Di grande impatto drammatico il nuovo film di Midi Z "The road to Mandalay" sugli abitanti del Myanmar alla ricerca di una nuova vita al confine con la Thailandia.
Chiude il programma la copia restaurata dalla Cineteca di Bologna del mitico "Taipei story" di Edward Yang con Hou Hsiao-hsien.
L'anteprima di Asian Film Festival, alla sua quattordicesima edizione, con otto lungometraggi, proporrà i film cinesi "500m,800m", storia intimista, "Home away", un dramma famigliare da camera, e "Summer is gone", recente vincitore del Golden Horse a Taiwan.
Da non perdere il sorprendente "Turn left, turn right", di Douglas Seok, del movimento Anti-Archive, tentativo di aprire il primo capitolo del cinema cambogiano del dopo Pol Pot.
L'Asian Film Festival, con le sue sezioni competitive, i focus, le retrospettive, i cortometraggi, gli incontri e i dibattiti con il pubblico, rappresenta un appuntamento consolidato per gli appassionati di cinema in particolare dell'Estremo Oriente e del Sud-Est Asiatico, e un momento fondamentale di conoscenza, di apertura al confronto.
Taiwan week e la quattordicesima edizione della rassegna cinematografica registra il gemellaggio con l'omonimo festival di Portland (Usa) e viene realizzata grazie al sostegno di: Regione Emilia Romagna, Ministero della Cultura di Taiwan (R.O.C.), Ufficio di Rappresentanza di Taipei in Italia, Hong Kong Film Development Council., e con la collaborazione dell' Istituto Confucio Ca' Foscari di Venezia, dell'Università Ca' Foscari di Venezia, della China Airlines e della Cineteca di Bologna.
Sarà possibile accedere alle proiezioni pomeridiane acquistando un biglietto di 4 euro, 6 euro per le proiezioni serali.