"Magari" aprirà il Locarno Film Festival 2019 | News | Ondacinema

Ondacinema

"Magari" aprirà il Locarno Film Festival 2019



"Magari", il film della regista e produttrice italiana Ginevra Elkann, aprirà la 72esima edizione del Locarno Film Festival.

La giornata di apertura della manifestazione è in agenda mercoledì 7 agosto; il sipario calerà sabato 17 con la proiezione di "To the Ends of the Earth" (Tabi no Owari Sekai no Hajimari) del regista, sceneggiatore e scrittore giapponese Kiyoshi Kurosawa.

"Magari", pellicola italo-francese ambientata agli inizi degli anni Ottanta, ripercorre l’infanzia di tre fratelli contrassegnata dal divorzio dei genitori. Il lungometraggio è firmato da Lorenzo Mieli e Mario Gianani, con Lorenzo Gangarossa per Wildside, casa di produzione cinematografica italiana fra le cui recenti realizzazioni ricordiamo "Io e te" (Bertolucci 2012) e la serie tv "The Young Pope" (Sorrentino 2016), insieme a Rai Cinema e coprodotta da Iconoclast e Tribus P Films. La pellicola sarà poi distribuita da Rai Com.

La cerimonia di apertura del 72esimo Locarno Film Festival si terrà in Piazza Grande: per l’occasione, "Magari" verrà trasmesso in prima mondiale. La pellicola sarà introdotta dalla regista Ginevra Elkann accompagnata dai due attori principali, Alba Rohrwacher e Riccardo Scamarcio. Al film hanno preso parte altri nomi noti come Milo Roussel, Ettore Giustiniani, Céline Sallette, Benjamin Baroche e Brett Gelman.

Piazza Grande, capace di ospitare fino a 8mila persone, è il cuore e la vetrina del Festival e riunisce ogni sera i diversi pubblici di Locarno davanti a uno degli schermi all’aperto più grandi d’Europa. La sezione del Festival ha due premi: il Prix du public UBS del valore di 30mila franchi svizzeri, assegnato dal pubblico, e il Variety Piazza Grande Award, attribuito dai critici della Variety al film che si è distinto per qualità artistiche e potenziale commerciale.

Il programma completo del Festival 2019 verrà reso noto durante la conferenza stampa del 17 luglio.