12.12.2012

Muccino e le delusioni hollywoodiane

Gabriele Muccino, all'uscita del terzo film girato negli Stati Uniti, "Quello che so sull'amore", mastica amaro: al suo debutto la pellicola raccoglie pesanti critiche da parte della stampa e incassi inferiori alle aspettative nonostante il cast di prim'ordine (Gerard Butler, Jessica Biel, Dennis Quaid, Uma Thurman e Catherine Zeta-Jones).

Ingrassato di 30 chili, Muccino rivela di essere stato sottoposto a un grande stress e alle interferenze dei meccanismi di marketing hollywoodiani, che con la loro ferrea classificazione di generi hanno snaturato il progetto. "Qui ho capito cos'è davvero Hollywood, un'industria spietata dove la gente racconta balle dalla mattina alla sera e contano solo grafici, test, marketing e profitto", ha dichiarato il regista che ora dovrà scegliere se realizzare il prossimo progetto in Italia o tentare nuovamente con gli Usa.