28.02.2011

Oscar 2011, trionfa "Il discorso del Re"

Assegnati gli Academy Awards 2011 che vedono il (prevedibile) trionfo de "Il discorso del Re". Il film di Tom Hopper si porta a casa anche la statuetta per la miglior regia, miglior attore protagonista (Colin Firth) e miglior sceneggiatura originale (David Seidler). Premi importanti anche per "The Social Network" (miglior montaggio, miglior sceneggiatura non originale di Aaron Sorkin e miglior colonna sonora di Trent Reznor e Atticus Ross). Natalie Portman è la miglior attrice grazie alla sua prova ne "Il cigno nero", nelle categorie "non protagonisti" fa razzia "The Fighter" (premiati sia Melissa Leo che Christian Bale), e quattro Oscar (tecnici) anche per "Inception" (fotografia, effetti visivi, effetti sonori, sonoro). "Alice in Wonderland" vince nelle categorie "miglior scenografia" e "migliori costumi", il miglior film d'animazione è "Toy Story 3". Miglior film straniero dell'anno per i giurati dell'Academy è "In a Better World" della danese Susanne Bier, mentre miglior documentario l'acclamato "Inside Job". In definitiva però la serata è stata prevedibile e priva di mordente, con due conduttori (James Franco e Anne Hathaway) sin troppo impacciati, zero provocazioni, zero politica, ringraziamenti prolissi e momenti musicali alla saccarina. Premio simpatia al novantacinquenne Kirk Douglas.