23.02.2009

Oscar: trionfano Boyle, Winslet e Penn

Trionfo nella notte degli Oscar per "The Millionaire", firmato dal regista cult di "Trainspotting" Danny Boyle. La pellicola indipendente ambientata in India si è portata a casa 8 statuette su 10 nomination: miglior film, regia, sceneggiatura non originale, fotografia, suono, montaggio, colonna sonora e canzone originale. Solo 3 premi (scenografia, trucco, effetti speciali) all'altro grande favorito "Il curioso caso di Benjamin Button" di David Fincher. Nella 81esima edizione degli Academy Awards, andati in scena questa notte al Kodak Theatre di Los Angeles, Kate Winslet ha vinto il premio alla migliore attrice per la sua interpretazione di una aguzzina nazista in "The Reader", mentre per il miglior attore si è affermato Sean Penn, calato nei panni del primo politico americano dichiaratamente gay in "Milk". Penelope Cruz ha conquistato il suo primo Oscar grazie alla sua seconda candidatura come attrice non protagonista per "Vicky Cristina Barcelona", dopo aver già vinto il Bafta per questa categoria. Per la stessa categoria Oscar postumo per Heath Ledger, il temibile "Joker" dell"ultimo capitolo della saga di Batman, "Il Cavaliere Oscuro". L'Oscar per il miglior film d"animazione è stato assegnato a "Wall-E" mentre miglior film straniero è stato premiato il giapponese "Departures".