07.09.2012

QUEER LION AWARD 2012 all'estremo “The Weight"

Il duro ed estremo "The Weight" presentato nella sezione Giornate degli Autori si aggiudica il Queer Lion Award 2012, premio collaterale al "miglior film con tematiche omosessuali e queer culture" della 69. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

La giuria presieduta dai registi Daniele Coluccini e Matteo Botrugno, e composta da Daniel N. Casagrande, creatore del leoncino queer, Marco Busato, delegato generale dell'associazione culturale CinemArte, ha assegnato all'unanimità il premio "per aver saputo trattare con un linguaggio estremo, ma poetico e convincente, una straordinaria varietà di temi spesso frutto di insuperabili tabù, e per aver mostrato con convinzione e senza autocompiacimento una galleria di personaggi borderline alla ricerca di un angolo di mondo dove poter vivere senza essere giudicati per le proprie diversità".

Protagonista della storia è Jung, un uomo gobbo e malato di artrite e tubercolosi, che passa le sue giornate e nottate nella cupa sala di un obitorio dove lavora. Con il fratellastro transgender, in attesa della costosa operazione che lo liberi dal "peso" che lo imprigiona, intrattiene sin dall'adolescenza un rapporto di amore fisico e solidale; un affetto assoluto capace di valicare i confini della morte mettendo in evidenza, con straordinario lirismo, la rigidità della società contemporanea e la prigionia fisica del corpo.