03.12.2008

"Tony Manero" trionfa a Torino

È "Tony Manero" il film vincitore dellla 26° edizione del Torino Film Festival (la seconda con Nanni Moretti direttore artistico). Il film cileno di Pablo Larraín, che era già stato presentato con grande successo all'interno della Quinzaine des Réalisateurs durante l'ultimo Festival di Cannes, ha vinto anche il premio per la miglior interpretazione maschile, andato all'attore Alfredo Castro. Miglior attrice è risultata essere Emmanuelle Devos per il film belga "Non-Dit" di Fien Troch. Il Premio Speciale della Giuria è andato all'americano "Prince of Broadway" di Sean Baker. Premio Fipresci della critica ancora al trionfatore "Tony Manero". Nella sezione Italiana Doc, è stato eletto Miglior Documentario "Napoli Piazza Municipio" di Bruno Oliviero, mentre il Premio Speciale della Giuria è andato a "Non ci sarà la guerra" di Daniele Gaglianone. Per finire, la sezione Italiana Corti è stata vinta da "A chi è già morto a chi sta per morire" di Fulvio Pepe, e Gran Premio della Giuria a "Ottana" di Pietro Mele.