13.01.2015

Woody Allen dirigerà una serie tv per Amazon



Un paio di giorni fa lo show targato Amazon, "Transparent", ha vinto i Golden Globes come miglior serie e miglior attore nella categoria Comedy, ed è notizia di poche ore fa che Amazon ha firmato per un'altra comedy di cui 
Woody Allen sarà autore e regista.

Roy Price, vice presidente di Amazon Studios ha affermato: "Woody Allen è un autore visionario che ha realizzato alcuni dei film più importanti di tutti i tempi, ed è un onore per noi poter collaborare con lui per la sua prima serie tv. Da Io e Annie a Blue Jasmine, Woody è stato uno degli autori americani più creativi e non potremmo essere più emozionati all'idea di trasmettere la sua prima serie tv in esclusiva su Prime Instant Video l'anno prossimo".
Allen ha aggiunto: "Non so come sono finito in questa cosa. Non ho alcuna idea e non so da dove cominciare. Scommetto che Roy Price si pentirà di avermi chiamato."

Qualche tempo fa Kevin Spacey aveva detto a GQ di aver inviato Woody Allen una nota e un abbonamento Netflix per guardare la serie House of Cards. Ma l'autore newyorkese ha finito per fare un accordo con la vera rivale di Netflix. Amazon, al contrario di Netflix, sta riuscendo a contrattualizzare registi esperti e produttori televisivi come Steven Soderbergh, Ridley Scott e Carlton Cuse, i quali hanno creato diverse puntate pilota: ad esempio, il coming-of-age di Soderbergh, "Red Oaks", diverrà presto una serie. Il particolare procedimento produttivo di Amazon prevede la realizzazione di pilot che vengono messi a disposizione agli abbonati di Prime Instant Video, i quali votano per la serie che vogliono vedere completa. Lo show di Allen, a quanto pare, potrebbe bypassare quest'usuale "provino".