Le classifiche del 2010 | Speciale | Ondacinema

Le classifiche del 2010

Le classifiche del 2010

di Redazione di Ondacinema

Con “Il profeta” il francese Jacques Audiard sbaraglia la concorrenza: trionfa nella classifica della redazione e condivide con “The Social Network” di David Fincher il primo posto anche in quella del forum. Buone prove dei film italiani. Classifiche, oscar e curiosità nello speciale 2010

Con “Il profeta” il francese Jacques Audiard ribalta le regole del prison movie e sbaraglia la concorrenza: trionfa nella classifica della redazione di OndaCinema e condivide con “The Social Network” di David Fincher, saggio sul capitalismo americano contemporaneo, il primo posto anche in quella del forum. Sorprende piacevolmente la seconda piazza per il palestinese Elia Suleiman e il suo film più bello e sentito, “Il tempo che ci rimane”. Successi per l’argentino Campanella, per Scorsese e Polanski, per Nolan e per il debutto dello stilista Tom Ford. Da ricordare l’ennesima annata strepitosa per il cinema di animazione. Da “Toy Story 3 – La grande fuga”, ennesimo capolavoro targato Pixar, al raffinato e struggente francese “L’illusionista”, da “Fantastic Mr. Fox”, debutto di Wes Anderson in territorio animato, a “Dragon Trainer”, probabilmente il miglior Dreamworks di sempre, il cinema d’animazione può decisamente sorridere.
Per finire, è impossibile non sottolineare la straordinaria pattuglia italiana: dal ritorno della commedia italiana di qualità con “La prima cosa bella” di Paolo Virzì all’impeccabile ed emozionante dramma storico di Giorgio Diritti, “L’uomo che verra”. Dai giovani Michelangelo Frammartino e Pietro Marcello, che con “Le quattro volte” e “La bocca del lupo” firmano due opere uniche nel nostro cinema contemporaneo, all’anomalo e sorprendente “La pecora nera” di Ascanio Celestini. Dal terribile e obbligatorio documentario “Draquila – L’Italia che trema” di Sabina Guzzanti all’epico e appassionante “Noi credevamo” di Mario Martone. Le soddisfazioni che ci ha regalato il cinema italiano in questo 2010, insomma, sono numerose.


CLASSIFICA DELLA REDAZIONE


1
Il Profeta di Jacques Audiard (78)
2
Il tempo che ci rimane di Elia Suleiman (59)
3
Toy Story 3 - La Grande Fuga di Lee Unkrich (51)
4
Il segreto dei suoi occhi di Juan Josè Campanella (45)
5
La prima cosa bella di Paolo Virzì (41)
6
The Social Network di David Fincher (40)
7
L'uomo nell'ombra di Roman Polanski (30)
8
Fantastic Mr. Fox di Wes Anderson (27)
8
Shutter Island di Martin Scorsese (27)
10
L'uomo che verrà di Giorgio Diritti (25)
11
Noi credevamo di Mario Martone (20)
12
Bright Star di Jane Campion (18)
12
Inception di Christopher Nolan (18)
14
A Single Man di Tom Ford (17)
14
Lourdes di Jessica Hausner (17)
16
Perdona e dimentica di Todd Solondz (16)
17
L'illusionista di Sylvain Chomet (15)
18
About Elly di Asghar Farhadi (12)
18
The Road di John Hillcoat (12)
20
Uomini di Dio di Xavier Beauvois (11)
20
La bocca del lupo di Pietro Marcello (11)
22
Avatar di James Cameron (10)
22
Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti di A. Weerasethakul  (10)
24
Cella 211 di Daniel Monzón (9)
24
I gatti persiani di Bahman Ghobadi (9)
24
Potiche - La bella statuina di François Ozon (9)
24
Le quattro volte di Michelangelo Frammartino (9)
24
Scott Pilgrim vs. The World di Edgar Wright (9)
29
La pecora nera di Ascanio Celestini (8)
29
Post mortem di Pablo Larraín (8)
31
Animal Kingdom di David Michôd (7)
32
Io sono l'amore di Luca Guadagnino (6)
33
Soul Kitchen di Fatih Akin (5)
33
Tra le nuvole di Jason Reitman (5)
33
Vendicami di Johnnie To (5)
36
Draquila - L'Italia che trema di Sabina Guzzanti (3)
36
Somewhere di Sofia Coppola (3)
38
The Hole in 3D di Joe Dante (2)
38
Revanche ti ucciderò di Götz Spielmann (2)
40
Gli amori folli di Alain Resnais (1)
40
Copia conforme di Abbas Kiarsotami (1)
40
Happy Family di Gabriele Salvatores (1)
40
Nine di Rob Marshall (1)
40
Il piccolo Nicolas e i suoi genitori di Laurent Tirard  (1)


CLASSIFICHE DEI REDATTORI DI ONDACINEMA

CLAUDIO FABRETTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  1. Il profeta (Jacques Audiard)
  2. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  3. Il segreto dei suoi occhi (Juan José Campanella)
  4. L'uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  5. Shutter Island (Martin Scorsese)
  6. The Road (John Hillcoat)
  7. L'uomo nell'ombra (Roman Polanski)
  8. Cella 211 (Daniel Monzón)
  9. A Single Man (Tom Ford)
  10. Il piccolo Nicolas e i suoi genitori (Laurent Tirard)

 

Miglior regia:
Jacques Audiard (“Il profeta”)
Miglior attore:
Colin Firth (“A Single Man”) e Viggo Mortensen (“The Road”)
Miglior attrice:
Greta Zuccheri Montanari (“L'uomo che verrà”), Micaela Ramazzotti (“La prima cosa bella”)
Miglior colonna sonora:
“The Social Network” (Trent Reznor, Atticus Ross)
Miglior fotografia:
Eduard Grau e Tom Ford (“A Single Man”)
Miglior montaggio:
Juan José Campanella (“Il segreto dei suoi occhi”)


DIEGO CAPUANO

  1. L’illusionista (Sylvain Chomet)
  2. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
  3. Il profeta (Jacques Audiard)
  4. Le quattro volte (Michelangelo Frammartino)
  5. L’uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  6. The Social Network (David Fincher)
  7. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  8. La bocca del lupo (Pietro Marcello)
  9. L’uomo nell’ombra (Roman Polanski)
  10. Noi credevamo (Mario Martone)

  11. Lourdes (Jessica Hausner)
  12. Tra le nuvole (Jason Reitman)
  13. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  14. Gli amori folli (Alain Resnais)
  15. Bright Star (Jane Campion)
  16. Uomini di Dio (Xavier Beauvois)
  17. La pecora nera (Ascanio Celestini)
  18. I gatti persiani (Bahman Ghobadi)
  19. Scott Pilgrim vs. the World (Edgar Wright)
  20. Draquila – L’Italia che trema (Sabina Guzzanti)

Miglior regia:
Michelangelo Frammartino (“Le quattro volte”), Elia Suleiman (“Il tempo che ci rimane”)
Miglior attore:
Tahar Rahim (“Il profeta”)
Miglior attrice:
Le giovani o giovanissime Saoirse Ronan (“Amabili resti”), Greta Zuccheri Montanari (“L’uomo che verrà”), Asia Crippa (“Non è ancora domani ("La pivellina")
Film passati direttamente in rassegne, tv e/o in dvd, e da recuperare:

  • Mary and Max (Adam Elliott)
  • Incontri ai confini del mondo (Werner Herzog)
  • Morire di lavoro (Daniele Segre)
  • Dogtooth (Giorgos Lanthimos)
  • Temple Grandin – Una donna straordinaria (Mick Jackson)
  • Il maledetto United (Tom Hooper)
  • Confini d’Europa (Corso Salani)


ALEX POLTRONIERI

  1. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
  2. The Social Network (David Fincher)
  3. Il profeta (Jacques Audiard)
  4. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  5. Lourdes (Jessica Hausner)
  6. L’uomo nell’ombra (Roman Polanski)
  7. I gatti persiani (Bahman Ghobadi)
  8. Bright Star (Jane Campion)
  9. The Hole in 3D (Joe Dante)
  10. Tra le nuvole (Jason Reitman)

  11. Scott Pilgrim vs. the World (Edgar Wright)
  12. Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
  13. L’uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  14. Wall Street: Il denaro non dorme mai (Oliver Stone)
  15. Dragon Trainer (Dean DeBlois, Chris Sanders)
  16. The Road (John Hillcoat)
  17. Cella 211 (Daniel Monzón)
  18. I mercenari – The expendables (Sylvester Stallone)
  19. Draquila – L’Italia che trema (Sabina Guzzanti)
  20. Splice (Vincenzo Natali)

Miglior regia:
David Fincher (“The Social Network”)
Miglior attore:

Viggo Mortensen (“The Road”)
Miglior attrice:

Micaela Ramazzotti (“La prima cosa bella”)
Miglior colonna sonora:

1. Trent Reznor/Atticus Ross - "The Social Network
2. Nigel Godrich, AA.VV. - "Scott Pilgrim vs. the World"
3. Hans Zimmer - "Inception"
4. AA.VV. - "Shutter Island"
5. AA.VV., Howard Shore - "The Twilight Saga: Eclipse"


Da recuperare in dvd:

1. Benvenuti a Zombieland
2. Solitary Man
3.
9
4. The Informers
5. Undertow
6. The Sky Crawlers - I Cavalieri del cielo


CLAUDIO ZITO

  1. Il segreto dei suoi occhi (Juan Josè Campanella)
  2. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  3. La pecora nera (Ascanio Celestini)
  4. Shutter Island (Martin Scorsese)
  5. Noi credevamo (Mario Martone)
  6. Lourdes (Jessica Hausner)
  7. About Elly (Asghar Farhadi)
  8. La bocca del lupo (Pietro Marcello)
  9. I gatti persiani (Bahman Ghobadi)
  10. Perdona e dimentica (Todd Solondz)

  11. Dragon Trainer (Dean DeBlois, Chris Sanders)
  12. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  13. Post mortem (Pablo Larraín)
  14. Toy Story 3 (Lee Unkrich)
  15. L'illusionista (Sylvain Chomet)
  16. The Social Network (David Fincher)
  17. L'uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  18. Chloe - Tra seduzione e inganno (Atom Egoyan)
  19. Lo Zio Boonmee che si ricorda delle sue vite precedenti (Apichatpong Weerasethakul)
  20. Copia conforme (Abbas Kiarostami)

    Miglior regia:
    Michelangelo Frammartino (“Le quattro volte”)
    Miglior attore:
    Elia Suleiman (“Il tempo che ci rimane”)
    Miglior attrice:
    Antonia Zegers (“Post mortem”)
    Miglior attore non protagonista:
    Paul Schneider (“Bright Star”)
    Miglior attrice non protagonista:
    Taraneh Alidoosti (“About Elly”)
    Miglior colonna sonora:
    I gatti persiani (AA.VV.)
    Film cult personale:
    I gatti persiani (Bahman Ghobadi)


    Film inediti:

1. The Ditch – Wang Bing
2. Another Year (Mike Leigh)
3.
Sorelle Mai (Marco Bellocchio)
4. Hunger (Steve Mc Queen)
5. Surviving Life (Jan Švankmajer)
6. Año Bisiesto (Michael Rowe)
7. Winter Vacation (Hongqi Li)
8.
Per questi stretti morire  (Giuseppe M. Gaudino, Isabella Sandri)
9. Silent Souls (Aleksei Fedorchenko)
10 ex-aequo. Politist, Adjective (Corneliu Porumboiu); Debito d'ossigeno (Giovanni Calamari)


GIUSEPPE GANGI

1. Il Profeta (Jacques Audiard)
2. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
3. Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
4. Scott Pilgrim vs. The World (Edgar Wright)
5.
Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
6. Noi credevamo (Mario Martone)
7. The Social Network (David Fincher)
8. Somewhere (Sofia Coppola)
9. I gatti persiani (Bahman Ghobadi)
10. Gli amori folli (Alain Resnais)


11. Bright Star (Jane Campion)
12. Avatar (James Cameron)
13. Potiche - La bella statuina (François Ozon)
14. Uomini di Dio (Xavier Beauvois)
15. L'uomo nell'ombra (Roman Polanski)
16. Lourdes (Jessica Hausner)
17. Quella sera dorata (James Ivory)
18. Shutter Island (Martin Scorsese)
19. Inception (Christopher Nolan)
20. Perdona e dimentica (Todd Solondz)

Miglior regia:
Wes Anderson ("Fantastic Mr. Fox")
Miglior attore:
Tahar Rahim ("Il Profeta")
Miglior attrice:
Abbie Cornish ("Bright Star")
Miglior sceneggiatura:
Elia Suleiman ("Il tempo che ci rimane")
Miglior fotografia:
Harris Savides ("Somewhere")
Miglior montaggio:
Jonathan Amos, Paul Machliss ("Scott Pilgrim vs. The World")
Miglior colonna sonora:
1. I gatti persiani (AA.VV.)
2. Scott Pilgrim vs. the World (Nigel Godrich, AA.VV.)
3. The Social Network (Trent Reznor, Atticus Ross)
Fuori tempo / Fuori sala
Porco Rosso (Hayao Miyazaki)
Mary And Max (Adam Elliott)
Dogtooth (Giorgos Lanthimos)
Four nights with Anna (Jerzy Skolimowski)
I saw the Devil (Kim Ji-woon)
Achille e la tartaruga (Takeshi Kitano)


MATTEO DE SIMEI

  1. A Single Man (Tom Ford)
  2. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  3. Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
  4. L'uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  5. Lourdes (Jessica Hausner)
  6. La bocca del lupo (Pietro Marcello)
  7. Il segreto dei suoi occhi (Juan Josè Campanella)
  8. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
  9. Bright Star (Jane Campion)
  10. Copia conforme (Abbas Kiarostami)

  11. L'uomo nell'ombra (Roman Polanski)
  12. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  13. Inception (Christopher Nolan)
  14. Draquila – L’Italia che trema (Sabina Guzzanti)
  15. The Road (John Hillcoat)
  16. The Social Network (David Fincher)
  17. Il Profeta (Jacques Audiard)
  18. About Elly (Asghar Farhadi)
  19. Cosa voglio di più (Silvio Soldini)
  20. La nostra vita (Daniele Luchetti)

 
Miglior regia:
Elia Suleiman (“Il tempo che ci rimane”)
Miglior sceneggiatura:
Elia Suleiman (“Il tempo che ci rimane”)
Miglior attore:
Colin Firth (“A single man”)
Miglior attrice:
Micaela Ramazzotti (“La prima cosa bella”), Juliette Binoche (“Copia conforme”)
Miglior fotografia:
Eduard Grau, Tom Ford (“A Single Man”)
Miglior montaggio:
Juan José Campanella (“Il segreto dei suoi occhi”)
Miglior colonna sonora:
Trent Reznor e Atticus Ross (“The Social Network”), Hans Zimmer (“Inception")


DAVIDE DE LUCCA

  1. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  2. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  3. About Elly (Asghar Farhadi)
  4. Noi credevamo (Mario Martone)
  5. The Social Network (David Fincher)
  6. A Single Man (Tom Ford)
  7. Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
  8. Bright Star (Jane Campion)
  9. Il profeta (Jacques Audiard)
  10. L’uomo nell’ombra (Roman Polanski)

  11. Cosa voglio di più (Silvio Soldini)
  12. Perdona e dimentica (Todd Solondz)
  13. Lourdes (Jessica Hausner)
  14. Nord (Rune Denstad Langlo)
  15. Inception (Christopher Nolan)
  16. L’uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  17. Shutter Island (Martin Scorsese)
  18. Il segreto dei suoi occhi (Juan Josè Campanella)
  19. Una vita tranquilla (Claudio Cupellini)
  20. Copia Conforme (Abbas Kiarostami)

Miglior regia:
Elia Suleiman(“Il tempo che ci rimane”)
Miglior attore:
Colin Firth (A single man)
Miglior attrice:
Golshifteh Farahani (“About Elly”)

 

GIANCARLO USAI

  1. Lo Zio Boonmee che si ricorda delle sue vite precedenti (Apichatpong Weerasethakul)
  2. Perdona e dimentica (Todd Solondz)
  3. Il Profeta (Jacques Audiard)
  4. Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
  5. Shutter Island (Martin Scorsese)
  6. Post Mortem (Pablo Larraín)
  7. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  8. Draquila - L'Italia che trema (Sabina Guzzanti)
  9. I gatti persiani (Bahman Ghobadi)
  10. L'uomo che verrà (Giorgio Diritti)

    11. The Social Network (David Fincher)
    12. Amabili resti (Peter Jackson)
    13.
La bocca del lupo (Pietro Marcello)
    14. La prima cosa bella
    15. Bright Star
    16. My Son, My Son, What Have Ye Done (Werner Herzog)
    17. L'amore buio (Antonio Capuano)
    18. Urlo
    19. About Elly
    20. La pecora nera (Ascanio Celestini)

Miglior regia:
Wes Anderson (“Fantastic Mr. Fox”)
Miglior attore:
Tahar Rahim (“Il profeta”)
Miglior attrice:
Shirley Henderson (“Perdona e dimentica”)


MASSIMO VERSOLATTO

  1. Avatar (James Cameron)
  2. Inception (Christopher Nolan)
  3. Shutter Island (Martin Scorsese)
  4. L’uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  5. The Social Network (David Fincher)
  6. Il Segreto dei suoi occhi (Juan José Campanella)
  7. Il Profeta (Jacques Audiard)
  8. Cella 211 (Daniel Monzón)
  9. The Road (John Hillcoat)
  10. Noi credevamo (Mario Martone)

   11.   Animal Kingdom (David Michôd)
   12.   Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
   13.   A Single Man (Tom Ford)
   14.   L’Illusionista (Sylvain Chomet)
   15.   
Tra le nuvole (Ivan Reitman)

Miglior regia:
Christopher Nolan (“Inception”)
Miglior attore:
Colin Firth ("A Single Man"), Tahar Rahim (“Il profeta”)
Miglior attrice:
Greta Zuccheri Montanari (“L’uomo che verrà”), Soledad Villamil (“Il segreto dei suoi occhi”)



PIERO CALO’

  1. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  2. Uomini di Dio (Xavier Beauvois)
  3. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  4. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
  5. Perdona e dimentica (Todd Solondz)
  6. L’illusionista (Sylvain Chomet)
  7. Vendicami (Johnnie To)
  8. Inception (Christopher Nolan)
  9. L’uomo nell’ombra (Roman Polanski)
  10. Happy Family (Gabriele Salvatores)

  11. Mine vaganti (Ferzan Ozpetek)
  12. The Social Network (David Fincher)
  13. Il Segreto dei suoi occhi (Juan José Campanella)
  14. Shutter Island (Martin Scorsese)


Miglior regia:
Elia Suleiman (“Il tempo che ci rimane)

Miglior attrice:
Micaela Ramazzotti (“La prima cosa bella”)

Miglior colonna sonora:
Trent Reznor/Atticus Ross - "The Social Network


NICOLA DI FRANCESCO

  1. Il profeta (Jacques Audiard)
  2. Potiche – La bella statuina (François Ozon)
  3. Il segreto dei suoi occhi (Juan José Campanella)
  4. Il tempo che ci rimane (Elia Suleiman)
  5. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
  6. L’uomo nell’ombra (Roman Polanski)
  7. L'uomo che verrà (Giorgio Diritti)
  8. Post Mortem (Pablo Larraín)
  9. Le quattro volte (Michelangelo Frammartino)
  10. The Social Network (David Fincher)

  11. L'illusionista (Sylvain Chomet)
  12. Quella sera dorata (James Ivory)
  13. L'esplosivo piano di Bazil (Jean-Pierre Jeunet)
  14. Fantastic Mr. Fox (Wes Anderson)
  15. Gli amori folli (Alain Resnais)
  16. La bocca del lupo (Pietro Marcello)
  17. Somewhere (Sofia Coppola)
  18. Shutter Island (Martin Scorsese)
  19. Draquila - L'Italia che trema (Sabina Guzzanti)
  20. I gatti persiani (Bahman Ghobadi)

Film inediti:

1. Cold Fish (Sion Sono)
2. Road to Nowhere (Monte Hellman)
3.
Tamara Drewe (Stephen Frears)
4. Balada triste de trompeta (Alex de la Iglesia)
5. Meek's Cutoff (Kelly Reichardt)

 

PIETRO BONAFFINI

  1. Il profeta (Jacques Audiard)
  2. The Social Network (David Fincher)
  3. La prima cosa bella (Paolo Virzì)
  4. Toy Story 3 – La grande fuga (Lee Unkrich)
  5. Inception (Christopher Nolan)
  6. The Road (John Hillcoat)
  7. Tra le nuvole (Jason Reitman)
  8. Cella 211 (Daniel Monzón)
  9. Scott Pilgrim vs. the World (Edgar Wright)
  10. Vendicami (Johnnie To)


CARLO CERFOLINI

  1. Il segreto dei suoi occhi (Juan José Campanella)
  2. Bright Star (Jane Campion)
  3. Il profeta (Jacques Audiard)
  4. Animal Kingdom (David Michôd)
  5. Io sono l’amore (Luca Guadagnino)
  6. Soul Kitchen (Fatih Akin)
  7. L’uomo nell’ombra (Roman Polanski)
  8. Revanche – Ti ucciderò (Götz Spielmann)
  9. Uomini di Dio (Xavier Beauvois)
  10. Nine (Rob Marshall)



Miglior regia:
Jane Campion (“Bright Star”)
Miglior attore:
Ben Wishaw (“Bright Star”),  Ricardo Darín (“Il segreto dei suoi occhi”)
Miglior attrice:
Abbie Cornish (“Bright Star”), Soledad Villamil (“Il segreto dei suoi occhi”)
Miglior debutto:
Animal Kingdom (David Michôd)

 

 

Ricorderemo il 2010 come l’anno più triste per OndaCinema. In meno di due mesi due tragici e assurdi incidenti ci hanno portato via Elisa Goolvart, co-fondatrice e inesauribile coordinatrice della redazione, e Rocco Castagnoli, brillante ed entusiasta redattore.
Rocco avrebbe probabilmente composto così il suo podio del 2010:
1. "Avatar", 2. "I gatti persiani", 3. "Il profeta".
Elisa, a giudicare dai suoi giudizi nel tabellone, avrebbe inserito in classifica "La prima cosa bella" e "L'uomo che verrà".
Dedichiamo a loro due questo speciale, con la sicurezza che su queste pagine sarà conservato per sempre il loro ricordo.

La redazione



CLASSIFICA DEL FORUM

1
Il Profeta di Jacques Audiard (177)
2
The Social Network di David Fincher (177)
3
La prima cosa bella di Paolo Virzi' (157)
4
Inception di Christopher Nolan (146)
5
Fantastic Mr. Fox di Wes Anderson (143)
6
L'uomo nell'ombra di Roman Polanski (121)
7
Toy Story 3 - La grande fuga di Lee Unkrich (113)
8
Shutter Island di Martin Scorsese (112)
9
Il tempo che ci rimane di Elia Suleiman (91)
10
L'uomo che verrà di Giorgio Diritti (74)
11
A Single Man di Tom Ford (72)
12
The Road di John Hillcoat (71)
13
Avatar di James Cameron (63)
14
Lourdes di Jessica Hausner (60)
14
Scott Pilgrim vs. The World di Edgar Wright (60)
16
Il segreto dei suoi occhi di Juan Josè Campanella (51)
17
Noi credevamo di Mario Martone (44)
18
La bocca del lupo di Pietro Marcello (39)
18
Cella 211 di Daniel Monzón (39)
20
Bright Star di Jane Campion (34)
20
Tra le nuvole di Jason Reitman (34)
22
L'illusionista di Sylvain Chomet (32)
23
Il concerto di Radu Mihaileanu (30)
23
Departures di Yo-jiro- Takita (30)
25
Soul Kitchen (29)
25
Lo zio Bonmee che si ricorda le vite precedenti (29)
27
Amabili resti (28)
28
Le quattro volte (27)
28
Somewhere (27)
30
I gatti persiani (24)
31
La pecora nera (23)
31
Perdona e dimentica (23)
33
About Elly (21)
34
Draquila – L’Italia che trema (19)
34
Post Mortem (19)
36
Dragon Trainer (16)
36
My Son, My Son, What Have Ye Done (16)
36
Uomini di Dio (16)
39
An education (15)
40
Gli amori folli (14)

 

Le classifiche del 2010