Speciale Premi 2017 - I migliori secondo Ondacinema | Speciale | Ondacinema

Speciale Premi 2017 - I migliori secondo Ondacinema

Speciale Premi 2017 - I migliori secondo Ondacinema

di Redazione di Ondacinema

In attesa della Classifica finale, Ondacinema ha assegnato i propri riconoscimenti al meglio dell'annata cinematografica appena conclusa. Categoria per categoria, scoprite tutte le eccellenze del 2017 scelte dalla nostra Redazione

Anche quest'anno è arrivato il momento di tirare le somme sulla stagione cinematografica e di assegnare i nostri premi per le migliori prestazioni nei vari ambiti della Settima Arte. Attendendo la Classifica sui migliori film dell'anno, che uscirà come di consueto all'Epifania, andiamo allora a vedere quali registi, attori, sceneggiatori, montatori, compositori e via dicendo, Ondacinema ha ritenuto essere i più meritevoli dell'annata.

Il primo dato da notare è che per questo 2017 alle categorie premiate negli scorsi speciali se ne aggiunge una nuova: il premio per la Miglior Rivelazione dell'anno, una sorta di nostro personale "Premio Mastroianni" che riserviamo all'attore/attrice emergente, alla prima apparizione sul grande schermo, che più ci ha colpito. Il primo vincitore di questa nuova categoria è il giovane Tom Sweet, protagonista di "The Childhood of a Leader", per la capacità di gestire, nonostante la giovanissima età, un ruolo così ambivalente e complesso.

Per quanto riguarda invece le categorie più classiche, che già da diversi anni rientrano nel nostro Speciale, bisogna notare una differenza rispetto alla scorsa edizione: la presenza di un unico ex aequo, che per il 2016 era stato assegnato a tre categorie: quelle di Miglior Attore, Miglior Attrice e di Miglior Sceneggiatura. Tuttavia anche i premi che non sono stati toccati da pari merito, non presentano quest'anno vincitori assoluti, sui quali i redattori si sono espressi in maniera unitaria e che hanno accumulato un considerevole scarto sugli altri contendenti nel conteggio dei voti. I premi di questo Speciale sono stati combattuti fino alla fine; ciò nonostante, quasi tutte le assegnazioni sono riuscite ad aggiudicarsi un unico vincitore, seppur spesso con distanze minime dal secondo o dal terzo classificato.

Le categorie che presentano un trionfatore indiscusso sono infatti solamente tre: quella di Miglior Attrice, che vede il premio assegnato all'interprete francese Isabelle Huppert, della quale abbiamo ritenuto doveroso premiare la magistrale interpretazione data in "Elle" di Paul Verhoeven; quella di Miglior montaggio, assegnata dalla maggior parte dei redattori all'ultimo grande film di Christopher Nolan, "Dunkirk", che proprio grazie al montaggio intreccia tempo della storia e tempo del racconto, favorendo i giochi spazio-temporali che contraddistinguono lo stile dell'autore; infine quella di Miglior fotografia, vinta dal grande Roger Deakins per "Blade Runner 2049".

Per gli altri premi, come dicevamo, quest'anno non è stato facile determinare un vincitore che convincesse tutti. Alla fine, anche se per pochi voti, la Miglior Regia è stata vinta per la seconda volta consecutiva da Pablo Larraín, che dopo il duplice successo ottenuto nel 2016 con "Il Club" e "Neruda", è riuscito nuovamente con questo ultimo "Jackie" a stupire e a ottenere il favore della critica. Come Miglior Attore abbiamo invece ritenuto giusto premiare Casey Affleck, che si è distinto nella drammatica interpretazione di "Manchester by the Sea". Il musical "La La Land", protagonista anche alla scorsa edizione degli Oscar, è stato premiato con il premio alla Miglior Colonna sonora, mentre il premio più combattuto è stato quello per la Miglior Sceneggiatura, che alla fine è stato assegnato ex aequo a "Personal Shopper" di Assayas, a "Sieranevada" di Puiu e a "Vi presento Toni Erdmann" di Maren Ade.

Un anno non facile insomma per quanto riguarda i nostri premi. Per la categoria più importante invece, quella di Miglior Film, aspettiamo lo Speciale Classifiche!

 

MIGLIOR REGIA

Pablo Larraín - Jackie

1___regista_premi2017 

 

MIGLIOR ATTORE

Casey Affleck - Manchester by the Sea

2___attore_premi2017 

 

MIGLIOR ATTRICE

Isabelle Huppert - Elle

3___attrice_premi2017 

 

MIGLIOR SCENEGGIATURA (EX AEQUO)

Olivier Assayas - Personal Shopper

4___sceneggiatura2_premi2017 

 

Cristi Puiu - Sieranevada

5___sceneggiatura3_premi2017 

 

Maren Ade - Vi presento Toni Erdmann

6___sceneggiatura1_premi2017 

 

MIGLIOR FOTOGRAFIA

Roger Deakins - Blade Runner 2049

9___fotografia_premi2017 

 

MIGLIOR MONTAGGIO

Lee Smith - Dunkirk

10___montaggio_premi2017 

 

MIGLIOR COLONNA SONORA

Justin Hurwitz - La La Land

11___colonnasonora_premi2017 

 

MIGLIOR RIVELAZIONE

Tom Sweet - The Childhood of a Leader - L'infanzia di un capo

12___rivelazione_premi2017 

Speciale Premi 2017 - I migliori secondo Ondacinema