Speciale classifiche - I migliori western di tutti i tempi | Speciale | Ondacinema

Speciale classifiche - I migliori western di tutti i tempi

Speciale classifiche - I migliori western di tutti i tempi

di Redazione di Ondacinema

Proseguiamo il nostro viaggio attraverso i generi cinematografici, proponendovi la nostra classifica dei migliori film sulla "frontiera" e sulla scoperta del West. Fra capolavori classici e pellicole moderne, ecco il nostro viaggio in 20 titoli

Ci imbattiamo ora, nel nostro viaggio attraverso i generi cinematografici, in uno dei meno "universali", identificato com'è, a partire dal suo stesso nome, con la storia degli Stati Uniti d'America. La scoperta dell'Ovest, lo spostamento verso la frontiera selvaggia e il rapporto con i nativi indiani hanno creato un filone cinematografico a sé, cui ogni grande appassionato di Settima arte riconosce un ruolo decisivo nell'evoluzione della macchina-cinema. Attraverso i paesaggi degli Stati occidentali sono passati alcuni tra i più grandi cineasti di tutti i tempi e il western è stato palcoscenico perché l'America riflettesse su se stessa, sul suo rapporto con il resto del mondo e anche approfondisse le possibilità che l'industria del cinema dava ai suoi più grandi artisti.

La nostra classifica è infarcita, come vedrete poco sotto, di titoli miliari, di opere capitali del genere che spaziano in ben nove decenni. Il fatto che le correnti differenti, l'una successiva all'altra, siano tutte rappresentate è pressoché casuale: è solo la dimostrazione che il western ha regalato vette del cinema sia quando era "classico", sia quando era in versione "spaghetti", sia quando è stato "revisionista" o "decadente", sia infine quando è diventato strumento per un'arte post-moderna. La vittoria è toccata a un film che è il simbolo dei simboli. Cesura tra due epoche, l'immenso capolavoro di Sam Peckinpah è un momento-chiave della storia del cinema.

Un autore cresciuto, infatti, nell'immaginario del grande West, fatto di eroi più forti di ogni pericolo, di valori da mettere ogni giorno a dura prova e di nemici pronti ad aggredire l'universo della civiltà conosciuto, si fa lui stesso portatore di un nuovo modo di mettere in scena il genere. Abbandonando ogni forma di idealizzazione, Peckinpah stesso prende coscienza che la vera Storia fu diversa e che i suoi eroi, o almeno per come aveva imparato ad amarli, furono semmai tali sporchi del sangue nemico e offesi dall'ignominia delle loro azioni. Ne "Il mucchio selvaggio" ci sono entrambi i filoni che adoriamo: un canto malinconico e appassionato su un'epopea più sognata che realmente accaduta e una spietata revisione, appassionante per il suo dinamismo e il suo coraggio.

Nella top ten troverete due registi rappresentati con ben due titoli a testa, diversissimi fra loro. Uno è Howard Hawks, il più eclettico e stupefacente genio della Hollywood d'oro, diventato una star negli anni 30 e capace nella sua carriera di firmare pietre miliari spaziando con disinvoltura incredibile da un genere cinematografico all'altro. E poi c'è il nostro Sergio Leone, protagonista non tanto e non solo per quella locuzione "spaghetti-western" che tutti conosciamo, ma soprattutto di una rivoluzione in senso epico della Settima arte in Italia, un uomo che decise di sfidare le convenzioni e le regole dell'industria per fare del cinema una poderosa macchina in grado di costruire miraggi magniloquenti.

Chiudiamo però questa breve introduzione con un regista che non vince la nostra classifica ma che piazza ben tre opere nei primi dieci film e un altro all'undicesimo posto. Parliamo ovviamente di John Ford. Fu lui, probabilmente, a insegnare a tutti noi l'amore per il western, fu lui più di ogni altro a intuirne la potenza espressiva e la grande portata metaforica. Un autore indimenticabile che, insieme a tutti gli altri Maestri che troverete nella classifica, speriamo possa essere riscoperto anche dai più giovani spettatori.


20. DJANGO UNCHAINED di Quentin Tarantino (2012)

20_django_unchained


19. JOHNNY GUITAR di Nicholas Ray (1954)

19_johnny_guitar


18. I CANCELLI DEL CIELO di Michael Cimino (1980)

18_i_cancelli_del_cielo


17. CORVO ROSSO NON AVRAI IL MIO SCALPO di Sydney Pollack (1972)

17_corvo_rosso


16. I COMPARI di Robert Altman (1971)

16_i_compari


15. DEAD MAN di Jim Jarmusch (1995)

15_dead_man


14. PICCOLO GRANDE UOMO di Arthur Penn (1970)

14_piccolo_grande_uomo


13. L'UOMO DI LARAMIE di Anthony Mann (1955)

13_uomo_di_laramie


12. PAT GARRETT E BILLY KID di Sam Peckinpah (1973)

12_pat_garrett_e_billy_the_kid


11. L'UOMO CHE UCCISE LIBERTY VALANCE di John Ford (1962)

libertyvalance


10. SFIDA INFERNALE di John Ford (1946)

sfidainfernale


9. IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO di Sergio Leone (1966)

buonobruttocattivo


8. IL FIUME ROSSO di Howard Hawks (1948)

fiumerosso


7. C'ERA UNA VOLTA IL WEST di Sergio Leone (1968)

ceravoltawest


6. UN DOLLARO D'ONORE di Howard Hawks (1959)

undollaroonore.


5. OMBRE ROSSE di John Ford (1939)

ombrerosse


4. SENTIERI SELVAGGI
di John Ford (1956)

sentieriselvaggi


3. MEZZOGIORNO DI FUOCO di Fred Zinnemann (1952)

mezzogiornofuoco


2. GLI SPIETATI di Clint Eastwood (1992)

glispietati


1. IL MUCCHIO SELVAGGIO di Sam Peckinpah (1969)

mucchio_selvaggio_speciale

Speciale classifiche - I migliori western di tutti i tempi