Le diverse declinazioni dei generi in grandi film

del 02/11/2014

Nella settimana dei morti la programmazione in Tv sembra prediligere i generi thriller, noir, horror nelle diverse declinazioni e nelle accezioni dei registi più diversi. Ecco che allora si va dalla rivisitazione di Dracula di Coppola al Marlowe di Altman, transitando per "Blow Out" di De Palma in una ricca varietà dove non mancano versioni drammatiche, psicologiche, oniriche. Tra capolavori e tanti film godibili, lo spettatore ha la possibilità di soddisfare la voglia di grande cinema restando comodamente seduto davanti al televisore.


Domenica 2 novembre

Il film del giorno:

Ascensore per il patibolo di Louis Malle (1:55, Rai Movie)

ascensore_per_il_patibolo_tvOpera prima del regista francese che al debutto affronta il più classico dei plot del genere noir. Due amanti decidono di uccidere il marito di lei, un potente affarista invischiato in affari sporchi con il mondo politico. I due progettano un piano che sembra perfetto, predisponendo un finto suicidio del marito. Ma l'imprevisto è dietro l'angolo: l'assassino rimane bloccato nell'ascensore quando sta per uscire dal palazzo del delitto e contemporaneamente gli rubano l'auto. Claustrofobico e teso, impreziosito dalla musica di Miles Davis e da una fotografia in bianco e nero di grande atmosfera, Malle fa vedere fin da subito il suo talento nella messa in scena. Jeanne Moreau è semplicemente strepitosa nella parte della moglie fedifraga.





I film da vedere:

La voce della Luna di Federico Fellini (18:00, Class Tv)
Pensavo fosse amore invece era un calesse di Massimo Troisi (19:00, Iris)
Dracula di Bram Stoker di Francis Ford Coppola (22:10, Laeffe)
Milk di Gus Van Sant (23:05, Rai 5)
King of New York di Abel Ferrara (2:00, Italia 1)
Je vous salue, Marie di Jean-Luc Godard (2:30, Rai 3)


Lunedì 3 novembre

Il film del giorno:

Shame di Steve McQueen (23:25, Laeffe)

shame_mcqueen_tvBrandon, un giovane uomo di affari, è completamente dipendente dal sesso che pratica in continuazione in una New York eccessiva, caotica e dove impera la mancanza di rapporti sociali. Il precario equilibrio della sua vita solitaria, fatta di incontri mercenari e di pornografia consumata sul web, viene messo a dura prova dall'arrivo della sorella, cantante da club, emotivamente instabile che ha già tentato il suicidio. Discesa agli inferi senza ritorno, McQueen descrive l'alienazione di un uomo che ha fatto del proprio corpo la prigione della sua anima. Provoca scandalo al concorso della Mostra di Venezia nel 2011, dove la sofferta e magistrale interpretazione di Michael Fassbender viene premiata con la Coppa Volpi.





I film da vedere:

Tutti gli uomini del Presidente di Alan J. Pakula (21:00, Iris)
Il segreto di Vera Drake di Mike Leigh (21:10, Laeffe)
Le paludi della morte di Ami Canaan Mann (23:05, Rai Movie)
Halloween. The Beginning di Rob Zombie (0:00, Cielo)
Get Shorty di Barry Sonnenfeld (1:15, Laeffe)


Martedì 4 novembre

Il film del giorno:

I giorni del cielo di Terrence Malick (21:15, Rai Movie)

i_giorni_del_cielo_tvBill fugge da Chicago dopo aver ucciso un uomo, insieme alla fidanzata Abby e alla sorella. Si rifugiano nel Texas dove trovano lavoro come braccianti agricoli, ma Bill ad Abby devono fingersi fratello e sorella. Il proprietario ammalato dell'azienda si innamora di Abby dando vita a uno sviluppo narrativo che sfocerà in una tragedia annunciata. Malick alla sua seconda opera dirige un dramma dai toni elegiaci in uno scenario bucolico, dove la natura è protagonista. Arricchito da una fotografia dai colori pastosi che valorizzano le riprese ariose in campi lunghi e totali in esterno e dalla colonna sonora di Ennio Morricone, Malick vince il premio alla miglior regia al Festival di Cannes del '79 per poi ritirarsi dalle scene per vent'anni.





I film da vedere:

Per un pugno di dollari di Sergio Leone (21:00, Iris)
Totò le Moko di Carlo Ludovico Bragaglia (21:00, Tv 2000)
Small Soldiers di Joe Dante (21:10, Mediaset Italia 2)
L'arpa birmana di Kon Ichikawa (1:00, Rai Movie)


Mercoledì 5 novembre

Il film del giorno:

L'uomo senza passato di Aki Kaurismäki (0:25, Rai Movie)

uomo_senza_passato_tvUn uomo arriva a Helsinki dopo aver viaggiato in treno e durante la notte viene aggredito e derubato nei pressi della stazione ferroviaria. Caduto in coma, l'uomo si risveglia all'improvviso senza memoria e scappa in periferia dove sarà accolto da una famiglia di diseredati. Kaurismaki crea un mondo con uno sguardo poetico sugli ultimi, i senza tetto, i poveri in un società consumistica dove però la solidarietà umana diviene il motore della vicende degli individui. Con il suo inconfondibile stile fatto di una messa in quadro pulita ed essenziale, vince il Gran Premio Speciale della Giuria al 55° Festival di Cannes mentre la protagonista Kati Outinen riceve il premio per la migliore interpretazione.





I film da vedere:

La prima cosa bella di Paolo Virzì (21:00, Iris)
L'indiscreto fascino del peccato di Pedro Almodovar (23:05, Rai Movie)
Un poliziotto da happy hour di John Michael McDonagh (23:55, Rsi La 1)
Goodbye Mr. Holland di Stephen Herek (1:05, Iris)


Giovedì 6 novembre

Il film del giorno:

Blow Out di Brian De Palma (0:00, Rai Movie)

blow_out_tvJake Terri (John Travolta), un tecnico del suono cinematografico, assiste a un incidente d'auto, dove muore il governatore della Pennsylvania, ma riesce a salvare una giovane donna, Sally Bedina (Nancy Allen) che era con lui. Ben presto, però, Jack si trova al centro di un complotto politico e dalla registrazione del sonoro dell'incidente scopre che hanno sparato all'auto. Una delle opere più interessanti e sottovalutate del regista americano che non ebbe successo quando uscì nelle sale. Apologo sulla fallacità dei mezzi di riproduzione nel mostrare la realtà, De Palma crea come sempre un film ricco di citazioni e di sequenze con eleganti e complessi movimenti della cinepresa. Un meccanismo di suspense ben costruito.





I film da vedere:

Zodiac di David Fincher (21:00, Iris)
Bella addormentata di Marco Bellocchio (21:05, Rai 3)
L'uomo della pioggia di Francis Ford Coppola (21:15, Rai Movie)
Bersaglio di notte di Arthur Penn (23:15, Italia7 Gold)
Bandits di Barry Levinson (0:35, Italia 1)
Kundun di Martin Scorsese (0:40, Iris)
Le conseguenze dell'amore di Paolo Sorrentino (2:35, Rete 4)


Venerdì 7 novembre

Il film del giorno:

Il ladro di orchidee di Spike Jonze (21:10, Laeffe)

il_ladro_di_orchidee2_tvFilm semiautobiografico, narra la vicenda dello sceneggiatore Charlie Kauffman in profonda crisi creativa alle prese con un adattamento del libro "Il ladro di orchidee". Si confronterà con il fratello gemello che vuole diventare anche lui scrittore di film e con l'autrice del libro, la giornalista del New Yorker, Susan Orlean, e il protagonista, il botanico John Laroche, esperto di orchidee. Charlie Kauffman racconta di se stesso e si fa mettere in scena da Jonze, in una myse en abyme tra realtà e finzione che si sovrappongono e s'incastrano in continuazione. Ipnotico, si trasforma in un thriller dell'anima, con un Nicolas Cage nella doppia parte di Charlie Kauffman e del fratello gemello Donald meno imbalsamato del solito. Orso d'argento al Festival di Berlino del 2003.




I film da vedere:

El Dorado di Howard Hawks (16:10, Rete 4)
L'arte di vincere di Bennett Miller (21:05, Rai 3)
The Town di Ben Affleck (21:10, Italia 1)
The Martian Child di Menno Meyjes (21:10, La5)
Blade II di Guillermo Del Toro (21:10, Rai 4)
Io sono Tony Scott, ovvero come l'Italia fece fuori il più grande clarinettista del jazz di Franco Maresco (21:20, Rai 5)
Saw l'enigmista di James Wan (23:30, Rai 4)
Tutto su mia madre di Pedro Almodovar (23:50, Rsi La2)
Kinetta di Giorgos Lanthimos (1:55, Rai 3)
Il mondo sul filo di Rainer Werner Fassbinder (3:45, Rai 3)


Sabato 8 novembre

Il film del giorno:

Il lungo addio di Robert Altman (1:30, Rai Movie)

il_lungo_addio_tvIl regista americano si cimenta con il genere noir, adattandolo agli anni 70 e agli stilemi della New Hollywood. Il famoso investigatore privato per antonomasia Philip Marlowe è interpretato da un Eliot Gould in stato di grazia e all'apice del successo, in questa storia di intrighi, tradimenti, denaro rubato, omicidi di donne e uomini misteriosamente scomparsi. Altman fa girovagare il suo Marlowe tra le spiagge di Malibu dove la luce del Sole non fa chiarezza sui misteri, ma acceca, mettendo in scena una storia elegiaca e senza speranza.






I film da vedere:

The Mask di Chuck Russel (19:10, Italia 1)
Il mio vicino Totoro di Hayao Miyazaki (19:35, Rai Gulp)
Megamind di Tom McGrath (21:10, Italia 1)
La croce di ferro di Sam Peckinpah (21:15, Rai Movie)
Chloe. Tra seduzione e inganno di Atom Egoyan (22:45, Rai 4)
I professionisti di Richard Brooks (23:25, Rai Movie)